Servizi Cronaca

A4: Vigili del Fuoco al lavoro nella notte

Sono terminate le operazioni di travaso del camion autocisterna carico di gasolio che ieri ha rotto un'asse mentre percorreva la A4

 

Sono terminate poco prima della mezzanotte di martedì le operazioni di travaso del camion autocisterna carico di gasolio che nel tardo pomeriggio di ieri ha rotto un’asse del mezzo mentre percorreva lo svincolo di Portogruaro in direzione est sulla A4. I pompieri arrivati dal locale distaccamento da Mestre con nucleo NBCR hanno messo in sicurezza il mezzo predisposto al travaso in sicurezza del gasolio su un’altra autocisterna fatta arrivare sul posto.

Un’altra tragedia sull’A4

E’ stata la conclusione dell’ennesima giornata di passione lungo la A4, cominciata con il tragico tamponamento che ha provocato la 17^ vittima dell’anno sulla A4 nel tratto maledetto tra San Stino di Livenza e il nodo di Portogruaro in direzione Trieste. Sull’asfalto nessun segno di frenata e per Maurizio Durì, 49 anni di Udine, manager con molte passioni tra cui la musica, non c’è stato nulla da fare. La sua BMW si è infilata sotto un tir e l’abitacolo è stato tranciato. Il conducente non ha visto che l’autoarticolato si era fermato all’improvviso, proprio per la coda che si era formata a causa della cisterna ferma per il guasto sulla rampa di uscita di Portogruaro.

Un altro tamponamento

Dopo mezz’ora, nella direzione opposta, poco dopo le 18, si è verificato un altro tamponamento tra tir, tra gli svincoli di San Stino e Cessalto che ha provocato code, ma fortunatamente senza feriti.

 

Guarda anche: A4 ed incidenti stradali: Il punto di Renzo Mazzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock