Articoli di Cronaca

A4, la strada più pericolosa. La classifica in provincia di Venezia

Nel 2021 è stata l’A4 la strada più pericolosa della provincia di Venezia. Sono stati ben 66 i sinistri registrati, di cui 11 mortali

Nel 2021 è stata l’A4 la strada più pericolosa della provincia di Venezia. Sono stati ben 66 i sinistri registrati, di cui 11 mortali. Un triste primato confermato dalle 12 persone decedute e dalle 91 rimaste ferite. Sono i dati che emergono dallo studio, realizzato dall’Aci, sulla “Localizzazione degli incidenti stradali 2021, rapporto che analizza i 31.407 incidenti (1.002 mortali) avvenuti su circa 53.000 chilometri di strade della rete viaria principale del nostro Paese.

Le strade più pericolose insieme alla A4

Tornando ai dati della provincia di Venezia, si segnala tra le strade più pericolose, stando alla densità di incidenti per chilometro, anche la SS 014 bis di Mestre, la SS 011 Padana Superiore, il Raccordo di Marghera (SS309/Tangenziale di Mestre-SS011) e la SS 309 Romea.

“I dati elaborati dal nostro Centro studi nazionale – spiega il presidente di Ac Venezia, avv. Giorgio Capuis – ci forniscono annualmente un quadro preciso, anche con un raffronto con gli anni precedenti, per avere sempre il polso della situazione così da poter mettere in atto le misure di contrasto e le campagne di sensibilizzazione per una guida sicura. Un impegno che Aci condivide con i gestori delle strade, le forze di polizia e gli enti territoriali”.

Complessivamente nell’anno 2021 si sono registrati 60 morti sulle strade della provincia (contro i ‘soli’ 36 del 2020, anno in cui la circolazione stradale ha risentito dei blocchi causati dalle restrizioni Covid-19), nei 2.257 incidenti avvenuti nei 12 mesi. In media i dati sono inferiori al 2019, però la speranza che la pandemia avesse influito su un atteggiamento più prudente degli utenti al volante è già svanita. Il maggior numero di morti si è verificato nella fascia di età tra i 30-54 anni e tra gli over 65 (in entrambi le fasce sono i maschi ad avere la peggio).

Uso del cellulare, causa di incidenti

Sono le autovetture i veicoli più coinvolti (64,49%), seguiti dalle biciclette (11,01%) e dalle motociclette (10,36%).

In merito alla tipologia di strade più pericolose, le strade urbane sono in testa alla classifica per numero di incidenti, ma nella classifica per numero di incidenti mortali sono tallonate dalle strade extraurbane secondarie e dalle autostrade.

Infine nella tipologia di incidenti, troviamo al primo posto lo scontro frontale e fronto-laterale (38,39%), seguito dai tamponamenti (31,30%), per cause che fanno pensare all’uso del cellulare mentre si è al volante.

Leggi anche: Via Piave: gli accoltellamenti arrivano in Parlamento. Parla Andrea Martella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock