Home Notizie Articoli di Economia e società 60 anni di Aja: fondi destinati al bellunese

60 anni di Aja: fondi destinati al bellunese

279
60 anni di Aja: fondi destinati al bellunese

I 60 anni di Aja dedicati alle popolazioni del bellunese colpite dal maltempo. Deciso oggi dal consiglio presieduto da Maschio.

E’ una ricorrenza importante, quella che sarà celebrata fra circa un mese dall’Associazione Jesolana Albergatori: è il 1958 quando, potendo contare su 113 aziende associate (ci sono 185 strutture alberghiere già funzionanti all’epoca), quella che era una delegazione dell’Ava, l’Associazione Veneziana Albergatori, si costituisce in associazione autonoma ed aderisce alla Faiat, ora Federalberghi. Nasce, così, l’Associazione Jesolana Albergatori.

Una realtà importante, quella dell’Aja, che in qualche modo ha segnato la storia stessa del turismo della città: in pratica tutte le associazioni sono nate, o comunque si sono sviluppate, grazie a questo sodalizio. Senza contare il peso che ha acquisito anche in seno di Federalberghi regionale e nazionale. Anche per questo la ricorrenza dei 60 anni deve essere festeggiato nel migliore dei modi, con un grande evento.

Il consiglio presieduto da Alberto Maschio ha fissato la data della festa per mercoledì 5 dicembre, alla discoteca Il Muretto, che per l’occasione sarà allestita appositamente per la cena di gala, con oltre 400 invitati, autorità, ospiti, spettacolo, madrina.

Ed è proprio in questo contesto, che Aja ha deciso di raccogliere fondi da destinare alle popolazioni delle zone del bellunese devastate dalle alluvioni dei giorni scorsi. “Aja negli anni ha sempre fatto la sua parte per aiutare persone o realtà in difficoltà – spiega il presidente Maschio – e anche questa volta, di fronte a un dramma simile, non potevamo sottrarci. In occasione della festa dei 60 anni, dunque, verrà realizzata una lotteria che avrà come scopo quello di raccogliere fondi da destinare alle aree del bellunese messe in ginocchio dalle alluvioni”.

Nei prossimi giorni saranno resi noti i dettagli dell’evento e gli ospiti che vi parteciperanno. Il tutto teso anche ad avere un’ampia partecipazione, così da ottenere ancora più consensi nella raccolta fondi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here