Servizi Economia e società

Agroalimentare veneto: 2019 anno critico

A parte il settore vitivinicolo il 2019 è stato un anno da dimenticare per l'agroalimentare veneto, a causa principalmente dello sfavorevole andamento climatico. Il report è stato presentato da Veneto Agricoltura alla fiera agricola di Verona

Il 2019 è stato un anno critico per il settore agroalimentare veneto, lo lo afferma il Commissario Straordinario Veneto Agricoltura, Alberto Negro.

Agroalimentare veneto

Nel 2019 si è registrato un calo importante nella produzione agricola nel Veneto, a causa del maltempo e alcune situazioni particolari. Tra le più colpite il settore delle culture legnose (la frutta) e  l’orticolo, per il 70% in produzione in campo aperto. La viticoltura procede bene, rimanendo sotto al 2018 ma confermandosi superiore al 2017.

Le colture di mais, patata e fragola sono anch’esse note positive dell’annata.

Nel settore della carne sono aumentati notevolmente i consumi di hamburger e carne di scottona. Le consegne di latte sono i diminuzione, come anche il numero di allevamenti di piccole dimensioni, mentre precedono bene i formaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close