Home Notizie Articoli di Cronaca Venezia, arrestata la Gang formata da 7 ragazzi che ha commesso rapine...

Venezia, arrestata la Gang formata da 7 ragazzi che ha commesso rapine e furti

648
Venezia, arrestata la Gang formata da 7 ragazzi che ha commesso rapine e furti

Venezia, arrestata la Gang formata da 7 ragazzi che ha commesso rapine e furti
Non sono sfuggiti alla Polizia 7 ragazzi che hanno movimentato la notte appena trascorsa a Venezia. Una serie di chiamate al 113 si sono susseguite per il verificarsi di diversi episodi delittuosi per i quali i poliziotti della Squadra Volante della Questura di Venezia sono intervenuti nel sestiere Dorsoduro, nelle vicinanze di Campo Santa Margherita e Campo San Pantalon, nei pressi del Ponte di Rialto ed ancora nella zona del Ponte degli Scalzi e della Stazione Ferroviaria.
7 ragazzi, di cui 2 maggiorenni e 5 minorenni, sono stati arrestati con le accuse di rapina aggravata e, per alcuni di essi, anche furto aggravato. Il primo episodio riguarda un’aggressione, a Dorsoduro, ad un venditore di rose probabilmente straniero, il quale riusciva a darsi alla fuga; un cittadino veneziano che si era adoperato per dare ausilio al malcapitato, è stato a sua volta percosso dal gruppo che ha tentato anche di derubarlo, senza riuscirci per darsi frettolosamente alla fuga.
Con una seconda chiamata al 113 è stato chiesto l’intervento della Polizia per una rapina, anche questa perpetrata in danno di un altro cittadino italiano, nelle vicinanze di Campo San Pantalon. Gli aggressori dapprima lo avvicinavano con una scusa e poi lo circondavano, spingendolo a terra, colpendolo con calci e pugni, sottraendogli il telefono ed il portafogli.
Appena arrivata la Volante sul posto, giungeva una ulteriore chiamata al 113 per un altro episodio analogo al precedente a danno di un altro cittadino italiano, al quale è stato altresì sottratto il telefono cellulare.
I poliziotti hanno battuto palmo a palmo tutta la zona, calle per calle, anche grazie alle indicazioni ottenute da persone che avevano assistito agli episodi precedenti ed avevano man mano indicato direzione di fuga degli aggressori.
Una successiva indicazione li localizzava al Burger King di Ponte degli Scalzi, dove il gruppetto aveva anche posto in essere un furto aggravato. In particolare, entrati nel locale, 3 dei componenti, si staccavano dal gruppo e si recavano al secondo piano dove sono ubicati gli spogliatoi per i dipendenti. All’interno degli stessi, forzavano gli armadietti e sottraevano gli effetti personali del personale del locale, per poi allontanarsi rapidamente in direzione Stazione Santa Lucia.
A questo punto i poliziotti delle Volanti si recavano celermente sui gradini del piazzale della Stazione dove individuavano con certezza il gruppetto di sette giovani resosi responsabile di tutti gli episodi di cui sopra.
In Questura, dai primi accertamenti emergeva immediatamente che tutti già annoveravano a loro carico numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.
Si tratta di un diciottenne di origine brasiliane, un diciannovenne nato in Italia ma di origini marocchine; un bengalese di 15 anni, 2 brasiliani di 14 anni, di cui uno fratello del diciottenne; un rumeno di sedici anni e un moldavo di diciassette anni, tutti provenienti da Treviso. I 5 minori saranno condotti al Carcere Minorile di Treviso. Gli oggetti ritrovati sono stati restituiti ai proprietari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here