Home Notizie Articoli di Cronaca Valeria Solesin, una delegazione del Consiglio alla camera ardente

Valeria Solesin, una delegazione del Consiglio alla camera ardente

368
Valeria Solesin, una delegazione del Consiglio alla camera ardente

Valeria Solesin, una delegazione del Consiglio alla camera ardente
Questa mattina una delegazione del Consiglio Regionale ha espresso il cordoglio dell’assemblea veneta alla famiglia Solesin. La delegazione che si è recata alla camera ardente allestita prezzo Ca Farsetti a Venezia, era composta dal presidente Roberto Ciambetti e dal vicepresidente Bruno Pigozzo; con loro anche Alessandra Moretti (capogruppo Pd) e Francesca Zottis (Pd). Ciambetti ha anche consegnato ai rappresentanti della famiglia una breve lettera nella quale “si esprime la vicinanza dell’istituzione regionale e di tutti i cittadini veneti” in occasione della cerimonia funebre.
“Da Presidente del Consiglio Regionale – ha scritto Ciambetti – vi confermo la sincera ammirazione per la straordinaria e commovente lezione che ci avete dato in questi giorni con compostezza, rigore e raro equilibrio. La mia speranza è che questa lezione e il ricordo di Valeria possano diventare punto di riferimento innanzitutto, ma non solo, per tanti giovani, tanti studenti, tanti ragazzi e ragazze che giungono a Venezia o che da Venezia, dal nostro Veneto, dalle nostre Università partono per arricchire i luoghi in cui sceglieranno di vivere”.
Ciambetti, nella sua lettera, ha anche invitato i genitori di Valeria Solesin “in forma istituzionale al Consiglio regionale, luogo e simbolo della democrazia del nostro Veneto”. Nel frattempo, vista la concomitanza con la cerimonia di Piazza San Marco (domani, martedì 24 novembre), è stata sospesa la seduta della Quinta Commissione-Sanità, che doveva tenersi negli stessi orari delle esequie.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here