Home Notizie Articoli di Economia e società Vacanze di Pasqua: negli hotel a Venezia si sfiora il tutto esaurito

Vacanze di Pasqua: negli hotel a Venezia si sfiora il tutto esaurito

518
hotel a Venezia

«Il tasso di occupazione è del 95%». Vittorio Bonacini, Presidente dell’Associazione Veneziana Albergatori (la maggior associazione rappresentativa a Venezia e in provincia alla quale sono iscritte circa 350 strutture ricettive) esprime soddisfazione per i dati riguardanti le presenze negli hotel a Venezia per le vacanze di Pasqua. La media dei pernottamenti è di due notti: la maggior parte delle prenotazioni sono concentrate nelle notti di venerdì e sabato. Molti turisti (pernottanti negli alberghi) già domenica andranno via da Venezia. Infatti, per la notte tra domenica e lunedì si registra un calo del tasso di occupazione di circa il 10-15%. «C’è maggior disponibilità di trovare stanze libere per domenica notte: il tasso di occupazione è circa dell’80-85%, inferiore rispetto a venerdì e sabato».
C’è grande attesa, invece, per l’avvio della Biennale d’Arte a Venezia (dal 9 maggio 2015). «Sarà un vero toccasana per l’incoming – ammette il Presidente, che continua – già ora è difficile trovare una stanza libera negli alberghi a Venezia. Mentre per quanto riguarda la richiesta delle prenotazioni in occasione dell’Expo non abbiamo ancora registrato grandi numeri. Ci sarà di certo un aumento del turismo pendolare, ma non del numero dei turisti residenti (ovvero i turisti che pernottano negli alberghi)»

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here