Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Tour news: Roger Waters e U2

Tour news: Roger Waters e U2

1608
0
L'ex Pink Floyd Roger Waters ha iniziato nel New Jersey il nuovo tour, in cui propone molti brani della band.

Roger Waters ha iniziato il suo nuovo tour, con poche canzoni dell’imminente album e molte dei Pink Floyd, mentre gli U2 hanno reso omaggio a Chris Cornell. 

Ieri sera alla Meadowlands Arena di East Rutheford, nel New Jersey, l’ex Pink Floyd Roger Waters ha tenuto la “data zero” del suo “Us and them” tour, con il quale – ha detto in un’intervista -intende trasmettere «il concetto di guerra perpetua che è stato fatto proprio dai neo conservatori, in particolar modo negli Stati Uniti d’America». 

Durante lo show Waters ha proposto ventitré brani, soprattutto dal classico repertorio della band: da “Time” a “Money”, ovviamente “Us and Them”, “Vera” e “Comfortably Numb“, nei bis. Lo spazio per i pezzi del nuovo album “Is this the life we really want?”, in uscita il prossimo 2 giugno, è stato davvero esiguo e si è risolto con l’esecuzione di “Deja vu”, “The last refugee”, “Picture that” e “Smell the roses”, mentre non è stata eseguita nessuna canzone degli altri lavori da solista.

Gli U2, invece, come stanno facendo in molti negli ultimi giorni, hanno ricordato Chris Cornell dedicandogli una canzone durante un concerto in California: la band irlandese ha reso omaggio all’ex leader dei Soundgarden, morto il 17 maggio scorso, tributandogli “Running to stand still“, uno dei pezzi più intensi dell’album “The Joshua Tree” che stanno celebrando in occasione del trentennale dell’uscita sul mercato.

Durante il live di sabato, al Rose Bowl di Pasadena, Bono ha introdotto la canzone dicendo: «Per il leone che era Chris Cornell, questa sera mandiamo una preghiera alla sua leonessa Vicky. E a Christopher, Toni e Lily (la moglie e i figli di Cornell), a tutta la famiglia. Una bella dolce anima, Chris Cornell». Poco prima che la band salisse sul palco, è stata diffusa “Black Hole Sun” dei Soundgarden, una delle canzoni più note di Cornell.

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here