Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Torna su Rai 2 il leggendario “Furore”

Torna su Rai 2 il leggendario “Furore”

248
0
Alessandro Greco, con Gigi e Ross, ripropone da stasera "Furore" di cui è stato lo storico conduttore.

In onda – da stasera su Rai2, alle 21.20 – “Furore”, il programma che ha segnato un’epoca ed è entrato nell’immaginario collettivo di un’intera generazione.

A vent’anni dall’esordio, Rai2 ripropone “Furore”, programma cult della tv anni ’90, in onda da oggi e per quattro puntate, con la conduzione di Gigi & Ross e Alessandro Greco. Nella prima sfida la squadra delle “ragazze” sarà composta da: Pamela Prati, Licia Colò, Tina Cipollari, Francesca Piccinini e Mariana Rodriguez, mentre dall’alto lato ci saranno: Max Giusti, Simone Di Matteo, Francesco Arca, Fabio De Vivo e Mirco Bergamasco.

In questa nuova edizione ci saranno alcune novità, ma il cuore del programma rimane immutato: due squadre composte da cinque personaggi famosi provenienti dal mondo dello spettacolo, dello sport o del web si sfidano a colpi di note e canzoni. I collegamenti tra passato e presente si rincorreranno per tutta la durata della trasmissione: dalla presenza, nelle due squadre, di alcuni vip che hanno partecipato al programma venti anni fa e ora tornano a giocare, ai ricordi di alcuni usi e costumi degli anni trascorsi.

Tra i tanti i giochi che si avvicenderanno nel corso delle puntate, ce ne saranno alcuni di nuovi, altri rivisitati e altri ancora storici, come “Il karaoke arcobaleno” e “La canzone interrotta”, inoltre, grazie alle parole che scorreranno in sovrimpressione durante i brani anche il pubblico a casa potrà divertirsi a cantare. Previste per i concorrenti delle penitenze – il più delle volte fisiche, come cantare a testa in giù – e non mancheranno gli ospiti musicali, come Alexia e Sandy Marton nella prima puntata.

Animeranno la gara saranno Gigi e Ross, sotto lo sguardo di Alessandro Greco, che deciderà di volta in volta a quale squadra assegnare i punti nei vari giochi, fino a determinare la vincitrice. Presenti in studio pure le tifoserie, circa 200 tra ragazzi e ragazze, a supporto delle due squadre. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here