Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo A metà giugno comincia il toto-tormentoni

A metà giugno comincia il toto-tormentoni

260
0
tormentoni
La radio è da sempre una compagna fedele in spiaggia e un'inevitabile diffonditrice di tormentoni.

Con i primi caldi, oltre alle regole per difendersi dalla canicola, vengono stilate le prime liste dei tormentoni che saranno la colonna sonora dell’estate.   

Siamo a metà giugno e, inevitabilmente, arrivano sui media i primi pronostici sugli amati/odiati “tormentoni estivi”. Come tutti gli anni la guerra si preannuncia particolarmente affollata: dalla coppia del rap Fedez e J-Ax , a quella “strana” formata dal loro amico Fabio Rovazzi insieme a Gianni Morandi, ma ci terranno compagnia anche Max Pezzali, Francesco Gabbani, Giusy Ferreri, Luis Fonsi e tanti altri…

Per quanto riguarda i competitor nostrani, “Volare“, la hit di Rovazzi-Morandi macina visualizzazioni su Youtube, oltre 51 milioni, insidiata da “Senza pagare” di Fedez & J-Ax, mentre dopo aver tenuto banco per mesi con “Occidentali’s karma”, Francesco Gabbani propone “Tra le granite e le granate“. 

Molto bene stanno andando le collaborazioni pop/rap di Nek con il già citato J-Ax per “Freud” e “Pamplona” di Fabri Fibra, featuring Thegiornalisti, invece Benji & Fede hanno scelto Annalisa per la loro “Tutto per una ragione“. Senza dimenticare “Lento/Veloce” di Tiziano Ferro e “Partiti adesso” di Giusy Ferreri, che sono – o sono stati – al vertice della classifica dei brani più trasmessi dalle radio, volano fondamentale per l’affermazione dei tormentoni.

Fra gli ultimi arrivati, ma in fin dei conti l’estate vera deve ancora cominciare: Marco Mengoni ha lanciato la ritmata “Onde”, Max Pezzali il nostalgico “Le canzoni alla radio” e Il Pagante l’irriverente “Too much”. Dall’estero arrivano gli immancabili brani latini e questo è sicuramente l’anno di “Despacito” di Luis Fonsi, che merita un capitolo a parte, sembra funzionare bene anche “Pónteme” della domenicana Jenn Morel.

Mancano, per ora, all’appello: l’ennesima accoppiata, Chainsmokers-Coldplay di “Something just like this” e gli italiani The Kolors, che cantano in inglese e hanno chiesto la collaborazione di Gucci Mane e Daddy’s Groove, in “What happened last night“. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here