Tobia, un cane in casa di riposo

Tobia, un cane in casa di riposo

28326
0

Separati da una brutta malattia, il cane Tobia e la sua proprietaria di nuovo insieme. Grazie all’Enpa di Mira, all’Asl 3 veneziana e alla casa di riposo “La Salute”

La casa di riposo di Fiesso d’Artico ha un ospite in più. È Tobia, il cagnolino di proprietà di una paziente, la signora Flora, che dopo una lunga separazione, è stato adottato dalla struttura per anziani. Il cagnolino Tobia sarà il principale addetto alla Pet Therapy.
Questa l’idea maturata la scorsa estate; un progetto impegnativo perché, oltre al necessario percorso di autorizzazioni amministrative, l’Enpa di Mira, che intanto ha continuato a prendersi cura cane nel proprio rifugio, si è impegnata a creare tutte le condizioni per garantirgli una vita serena, a partire dalla realizzazione di uno spazio verde all’esterno dove Tobia fosse libero di correre e di avare di un po’ di “privacy” canina.

Nelle ultime settimane, poi, con il progetto in dirittura d’arrivo, volontari e addetti della residenza hanno avviato un percorso di inserimento graduale, durante il quale il cane ha mostrato di essere a suo agio, ha incontrato la sua proprietaria e ha esplorato tutti gli spazi a sua disposizione. Oggi Flora e Tobia sono di nuovo insieme e la presenza del cane sarà di beneficio non solo per la sua proprietaria ma per tutti gli ospiti della struttura.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO