Su Sky arriva “Celebrity Masterchef”

Su Sky arriva “Celebrity Masterchef”

116
0
I 12 "vip" partecipanti a "Celebrity Masterchef", che Sky trasmetterà per 4 serate, da giovedì prossimo.

Pronto al via “Celebrity Masterchef”, sfida ai fornelli fra 12 personaggi più o meno famosi, in onda per quattro serate su Sky partire da giovedì 16 marzo. 

Dopo l’incoronazione di Valerio Braschi come sesto “Masterchef italiano“, la stagione culinaria di Sky prosegue con “Celebrity Masterchef” che raccoglierà il testimone lasciato dalla versione “non vip” del cooking show, a partire da giovedì prossimo. Lo “spin off vip” del programma andrà in onda solo per quattro serate e senza Carlo Cracco, che ha già annunciato l’addio alla versione ordinaria di “Masterchef”.

Saranno Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo a giudicare i dodici personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo impegnati ai fornelli nella sfida a colpi di “Mistery Box” ed ingredienti più o meno noti: le attrici Maria Grazia Cucinotta, Serra Yilmaz ed Enrica Guidi; il giornalista di Sky Sport Stefano Meloccaro, Roberta Capua ed Elena Di Cioccio. Dal mondo della musica arrivano Mara Maionchi, Nesli, Alex Britti e la speaker Marisa Passera;, completano il quadro il campione mondiale di nuoto Filippo Magnini e l’astrologo Antonio Capitani.

Come se la caveranno dietro ai fornelli? Riusciranno i concorrenti d’alto rango ad affrontare “Mistery Box”, “Invention Test” e le temute prove in esterna senza farsi sopraffare dal poco tempo a disposizione per realizzare i propri piatti? Scopriranno doti culinarie a loro nascoste o sarà l’occasione per convincersi che è meglio dedicarsi ad altro?

A prescindere dal risultato, sarà un bel banco di prova per tutti: «Non abbiamo fatto sconti a nessuno. Per me “Celebrity MasterChef” è come un film: vedere la Cucinotta mettere le mani nel sedere di una gallina è tanta roba, il pubblico non si aspetta molte delle cose che accadranno», ha fatto sapere Barbieri. E non mancheranno le sorprese, come ha sottolineato Canavacciuolo: «Sono arrivati anche piatti degni di ristoranti stellati».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO