Home Video Gallery Servizi Cultura e spettacolo Stefano Zecchi: padiglione Venezia

Stefano Zecchi: padiglione Venezia

238
0

Stefano Zecchi: nel padiglione Venezia c’è in percorso fatto di oggetti d’arte in vetro, tessuto, porcellana, pietra e calzature.

Fino al 26 novembre, dunque, al Padiglione Venezia, il lusso verrà raccontato attraverso la grande tradizione dell’artigianato d’arte veneziana di cui questo spazio espositivo fu, dal 1932 e per molti anni, la vetrina più prestigiosa. E’ un percorso in cui s’intrecciano forme, simboli, oggetti del passato ripresi dalla ricerca di aziende veneziane che sono l’eccellenza nella produzione artigianale di oggetti d’arte in vetro, mosaico, tessuto, porcellana, calzature. In un atelier sono raccolti materiali grezzi che poi la genialità delle mani dell’artigiano trasforma in opere d’arte. Il visitatore è accompagnato lungo un cammino che consente di comprendere come dalla materia si forma l’oggetto d’arte.

Su ogni progetto che si crea c’è sempre chi rimane escluso, gli esclusi si lamentano. Il vetro come altri materiali è una grande rappresentanza di due grandi realtà. Lui non ha fatto un mercato d’arte, ha cercato di costruire una storia attraverso il lusso e delle grandi realtà che hanno un grande sviluppo. Nel grande artigianato del lusso c’è una grande storia di Venezia, non è un mercato dove viene esposto tutto, lo ha scelto lui.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here