Home Video Gallery Servizi Cronaca Spaccio di droga: lo scambio avveniva in barca

Spaccio di droga: lo scambio avveniva in barca

265
0

Spaccio di droga a Venezia: due tunisini sono finiti in manette, 6 persone sono state sottoposte a misure cautelari

Spaccio di droga avvenuto a Venezia: la polizia dopo varie intercettazioni ed indagini ha scovato i spacciatori, due fratelli tunisini residenti a Mestre e a Lido di Venezia. Utilizzavano l’espediente della gita in barca lungo i canali di Venezia, per servire i loro clienti di cocaina e marijuana. Oltre ad aver applicato l’arresto dei due fratelli tunisini, la polizia ha fatto applicare delle misure cautelari ad altre 6 persone: un 26 enne del Lido, un 49 enne Veneziano e altri 4 tunisini dai 30 ai 40 anni. Gli spacciatori venivano a prendere in barca i loro clienti facendoli fare un giro lungo i canali di Venezia per poi fare lo scambio. Durante gli arresti è stato trovato un chilo di marijuana. Le indagini hanno avuto inizio nel 2015 durante un incendio di una imbarcazione sospetta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here