Home Notizie Articoli di Cronaca Sequestrati numerosi articoli a venditori abusivi a Rialto e a Mestre

Sequestrati numerosi articoli a venditori abusivi a Rialto e a Mestre

436
venditori abusivi

Venditori abusivi: esponevano i loro articoli contraffatti a Rialto e Mestre. Sequestrati anche 150 mazzetti di mimose

Sono stati ben 220 gli articoli sequestrati nel tardo pomeriggio di ieri dal personale del Servizio Sicurezza urbana della Polizia municipale del Comune di Venezia ad alcuni venditori abusivi che esponevano la loro merce nell’area del mercato della frutta di Rialto.

A causa della chiusura di Piazza San Marco per il vertice bilaterale italo – francese, i venditori di origine bengalese si erano infatti spostati nella zona di Rialto, attraversando continuamente il ponte in direzione di San Polo per rifornirsi di merce. La tecnica ormai consolidata consiste infatti nel portare con sé solo pochi articoli per volta per non incorrere in sequestri eccessivamente penalizzanti.

Il pedinamento di un paio di questi venditori ha consentito agli agenti della Municipale di scoprire il luogo di “imbosco” della mercanzia, nascosta tra i banchi del mercato della frutta di Rialto, quasi tutti gestiti da connazionali. Tra la merce sequestrata ombrelli, stivali di gomma, impermeabili, palline antistress, mazzetti di mimose e rose, dardi luminosi.

Sempre nella giornata di ieri, la Sezione di Mestre della Polizia municipale ha proceduto al sequestro di 150 mazzetti di mimose. Le attività di controllo della Polizia locale proseguiranno anche nei prossimi giorni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here