Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo LiveNews: novità per Roger Waters a Lucca e Roma

LiveNews: novità per Roger Waters a Lucca e Roma

171
roger waters
Il tour di Roger Waters, alle sei date di aprile a Milano e Bologna, ha aggiunto due eventi estivi a Lucca e Roma.

Nei due concerti estivi, Lucca e Roma, Roger Waters avrà delle scenografie diverse rispetto a quelle dei sei show che terrà in aprile tra Milano e Bologna.

I fan di Roger Waters potranno vedere due diversi concerti dell’ex Pink Floyd: nelle due serate milanesi e le quattro di Bologna del prossimo aprile (c’è ancora qualche posto libero) andrà in scena lo spettacolo dell’“Us + Them Tour”, mentre a Lucca (l’11 luglio, a ridosso delle Mura Medioevali) e al Circo Massimo di Roma, il 14 luglio proporrà uno show mai visto, se non al leggendario Desert Trip dell’ottobre 2016 e a Città del Messico nel settembre dello stesso anno.

L’ambito, musicalmente parlando, sarà quello ormai rodato del tour, ma l’allestimento – che in Europa, la prossima estate, sarà messo in scena, oltre che in Italia, solo a Hyde Park, a Londra, il 6 luglio – sarà completamente diverso, con uno speciale impianto audio quadrifonico e una scenografia che citerà i classici topos floydiani, dall’immancabile maiale volante alla Battersea Power Station: non a caso la location di Lucca è stata scelta appositamente come esplicito omaggio a “The Wall”. I biglietti per entrambe le date saranno in vendita QUI da giovedì 14 dicembre.

Nella capitale Waters potrebbe poi fermarsi per qualche giorno, visto che nel 2014 durante la visita ad Anzio e Aprilia per commemorare il padre, Eric Fletcher Waters (morto durante lo sbarco alleato sul litorale romano e sepolto nel cimitero militare di Cassino) aveva espresso il desidero di tornare

Il tempo non gli mancherà, visto che il concerto successivo, al momento, è in programma a Cracovia il 3 agosto, del resto: «Roger Waters ha una storia d’amore con la città di Roma, che nasce ai tempi dei Pink Floyd: in questa città ha presentato in anteprima mondiale la sua opera, “Ça ira”. Fece anche una data al Flaminio, per poi passare all’Olimpico con lo spettacolo di “The Wall”», ha detto uno degli organizzatori alla presentazione dell’evento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here