Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Carla Bruni: ad ottobre il suo quinto album

Carla Bruni: ad ottobre il suo quinto album

194
0
La moglie dell'ex presidente francese Sarkozy, Carla Bruni, ha preparato un nuovo album, di cover.

Carla Bruni, lasciato l’Eliseo e svanita la possibilità di rientrarci, prosegue nella sua carriera musicale con il quinto album, in arrivo il sei ottobre.

L’ex première dame Carla Bruni, dopo quattro anni, è tornata a incidere un disco, rileggendo conil suo tipico stile delle canzoni romantiche a cui è particolarmente legata: l’ex modella ha infatti annunciato per il 6 ottobre prossimo la pubblicazione del suo quinto album di studio, che si intitola “French touch”.

La raccolta di cover, in lingua inglese, prodotta da David Foster, è stata anticipata dal singolo “Enjoy the Silence”, versione molto intima del successo dei Depeche Mode targato 1990, disponibile in streaming e in download, con relativo video su Youtube.

Fin da quando era una giovincella, racconta Carla, ha messo insieme una collezione di brani romantici senza tempo, canzoni pop legate a persone, momenti o luoghi, quel genere di dischi, che sono stati «amore a prima vista». Tutte le cover prese in considerazione sono state “ritoccate” cercando di trovare un equilibrio tra una nuova sensualità e l’appeal dell’originale.

Ad esempio, il singolo “Enjoy the Silence” sembra una di quelle canzoni «che non ha bisogno di una cover», invece, la nuova versione riporta il brano alla sua essenza: una semplice danza tra chitarra, piano e la voce fumosa di Carla Bruni, che ha iniziato a cantare nel 1997 e pubblicato il suo primo album “Quelqu’un m’a dit (Someone Told Me)” nel 2002, di cui interpretò la title track al festival di Sanremo del 2003.

A quel disco ne sono seguiti altri tre, sostanzialmente ben accolti dalla critica e dal pubblico, avendo venduto oltre tre milioni di copie nel mondo: “No Promises“, del 2007 (contenente adattamenti di poesie di grandi autori inglesi), “Comme si de rien n’était” (As If Nothing Happened), lanciato nel 2008 e “Little French Songs” del 2013, a sua volta promozionato, forse ricorderete, sul palco dell’Ariston.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here