Home Video Gallery Servizi Cronaca Più di 60 barche contro l’ostruzione del Ponte della Libertà

Più di 60 barche contro l’ostruzione del Ponte della Libertà

216

Iniziativa delle società remiere di San Giuliano per sensibilizzare sui pericoli dell’ambiente lagunare e sull’ostruzione del Ponte della Libertà

Le immagini della manifestazione per salvare la laguna che rischia l’interramento. Più di sessanta tra kayak, sandoletti, caorline, dragonboat e topi, sono arrivati nella acque antistanti punta san Giuliano per lanciare l’allarme. Il motivo di preoccupazione principale è l’accumulo di sedimenti che ha portato all’ostruzione di tutte le arcate del ponte della Libertà, che in pratica è diventato una diga che divide la laguna in due parti, nord e sud. Con tutte le conseguenze che ne derivano in termini di mancato scambio d’acqua e di danni all’ecosistema. Il canale naturale che collegava il San Giuliano con Passo Campalto è totalmente scomparso, mentre la navigazione nel Sen della Seppa è sempre meno praticabile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here