Home Notizie Articoli di Cronaca Polfer arresta capoverdiano per stalking all’ex fidanzata

Polfer arresta capoverdiano per stalking all’ex fidanzata

415
Polfer

Polfer: nel periodo delle festività natalizie come di consueto numerose persone si mettono in viaggio scegliendo di utilizzare il treno.
Il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto, che da sempre e nelle varie stagioni dell’anno è particolarmente interessato da importanti flussi di turisti e viaggiatori, in questo periodo ha particolarmente intensificato i servizi di vigilanza e controllo in ambito ferroviario, in considerazione anche dell’apertura dell’anno giubilare e del delicato momento sullo scenario internazionale.
Molti sono infatti coloro che transitano soprattutto per le stazioni di Venezia S.L., Mestre e Padova, veri crocevia di persone in movimento, i cui viaggi possono essere rovinati da ladri e borseggiatori pronti a cogliere l’occasione più propizia per mettere a segno i loro colpi.
Per prevenire ed eventualmente sventare i reati a danno di chi utilizza il treno come mezzo di trasporto, sono stati potenziati sensibilmente i servizi di vigilanza e controllo non solo nelle principali stazioni ferroviarie ma anche lungo linea e a bordo dei treni maggiormente frequentati.
Particolare attenzione è stata rivolta, all’incarrozzamento dei passeggeri sui treni, momento in cui i borseggiatori più abili, agendo con destrezza e velocità, riescono ad impossessarsi di bagagli, portafogli o apparecchi elettronici; altrettanta attenzione è stata prestata ai cantieri e alle aree ferroviarie ritenute più sensibili.
Complessivamente, nel periodo compreso tra il 21 dicembre 2015 e il 6 gennaio u.s., sono stati svolti servizi di controllo nelle stazioni, sui treni e negli scali ferroviari da 520 pattuglie, che hanno proceduto all’identificazione di 1.784 persone.
Nello specifico, le pattuglie impiegate a bordo dei treni sono state complessivamente 12, per un totale di 21 scorte effettuate.
I risultati positivi conseguiti grazie all’intensificata attività di prevenzione sono sottolineati dal fatto che solamente 11 persone sono state indagate, per reati contro il patrimonio, occupazione abusiva di immobili pubblici, deturpamento di cose altrui e rifiuto a fornire indicazioni sull’ identità personale.
Inoltre, il 31 dicembre, la Sezione Polfer di Padova ha proceduto al fermo di Ivan Fonseca Monteiro, ventitreenne capoverdiano, controllato a bordo di un treno poiché privo di titolo di viaggio.
L’approfondimento degli accertamenti aveva permesso di appurare che lo stesso era ricercato dalla Squadra Mobile di Venezia, poiché gravemente indiziato dei delitti di stalking e tentato omicidio nei confronti dell’ex fidanzata, che pochi giorni prima aveva aggredito con un’accetta.
L’immediato intervento della Squadra Mobile aveva consentito l’emissione da parte del Pubblico Ministero di un provvedimento di fermo, eseguito con l’accompagnamento presso la Casa Circondariale di Padova.-

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here