Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Piazza San Marco si trasforma in Villaggio delle Meraviglie

Piazza San Marco si trasforma in Villaggio delle Meraviglie

772
Piazza San Marco

Venezia, le sue tradizioni, la sua storia, le sue eccellenze. Piazza San Marco da sabato 30 gennaio a martedì 9 febbraio per il Carnevale 2016 si trasforma in una grande officina dei mestieri. Il salotto buono e cuore pulsante della città non sarà più solo il tradizionale palcoscenico per il volo dell’Angelo, dell’Aquila e lo svolo del Leon. Non si riempirà unicamente per la consueta sfilata delle Marie e la attesissima gara per scegliere la maschera più bella ma aprirà le porte agli artigiani veneziani che verranno ospitati in un allestimento fiabesco davanti al Museo Correr e tra le due Ali Napoleoniche per ricreare l’atmosfera della Repubblica Serenissima.
Un villaggio delle meraviglie, il Creatum, ideato dallo scenografo Massimo Checchetto del Gran Teatro della Fenice e voluto dal direttore artistico Marco Maccapani. Gli spazi delle botteghe artigiane andranno occupati dall’Atelier Nicolao e dall’Atelier Longhi di Francesco Briggi, dai maestri del Consorzio Vetro Artistico di Murano Promovetro. E ancora, gli artigiani dell’associazione El Felze, quelli del Consorzio dei Mascareri, del Politecnico Calzaturieri del Brenta, e i gli storici tessutai Fortuny, Bevilacqua, Rubelli.
La piazza diventa, dunque, palcoscenico dove la Venezia che crea, che suona e che produce mostrerà le sue abilità nel costruire gondole e remi, nel produrre maschere e costumi, il tutto accompagnato dalla musica e dalla recitazione curate dal Gran Teatro della Fenice e dal Teatro Stabile del Veneto. L’ingresso nel nuovo spazio della piazza sarà completamente gratuito e fruibile, il pubblico potrà ammirare da vicino gli artigiani all’opera e vivere l’atmosfera del Carnevale in piazza da protagonista.

La programmazione prenderà il via sabato 30 gennaio alle 14.30 con il consueto corteo delle Marie che sfilerà da via Garibaldi fino a sotto “el paron de casa” in una sorta di presentazione alla città.
Domenica 31 gennaio Irene Rizzi, Maria 2015, salirà sul campanile di San Marco dal quale alle 12 scenderà appesa ad un cavo nel vuoto protagonista del Volo dell’Angelo che, come tradizione, sancisce l’apertura ufficiale delle celebrazioni del Carnevale 2016. Dalle 14 apriranno le botteghe artigianali della piazza in cui squerarioi, marangoni, maschereri, sarti, vetrai, merlettai racconteranno la storia di Venezia e delle Isole della Laguna. Dalle 15 al via anche le prime sfilate per scegliere la maschera più bella.
Gli artigiani poseranno i loro strumenti nelle botteghe alle 17, quando lo spettacolo si sposterà all’Arsenale.
Piazza San Marco riprenderà ad essere bottega dei mestieri da lunedì 1 febbraio alle 11. Assieme agli artigiani all’opera fino alle 17 continueranno le sfilate per scegliere la maschera più bella oltre a gli spettacoli dell’Arlecchino Furioso curati dal teatro Stabile del Veneto e al concerto organizzato dalla Fenice a cura della Brass Operà sul repertorio lirico italiano.
Il programma replicherà orari ed esibizioni fino a giovedì 4 febbraio (Giovedì Grasso) quando oltre alle attività delle officine artigianali, alla Maschera più bella e alla musica curata dalla Fenice  con la BrassOperà alle 15.45 andrà in scena “La Ballata, il Toro e …” a cura della Compagnia d’Arte dei Mascareri. Officine e botteghe artigianali ancora protagoniste con la musica e la recitazione anche venerdì 5 e sabato 6 febbraio mentre domenica 7 febbraio alle 12 dal campanile si ripete il rito del Volo dell’Aquila.
Lunedì 8 febbraio piazza San Marco dalle 11 alle 17 ospita la giornata dedicata ai Bambini. Le maschere dei più piccoli si mescoleranno nell’atmosfera delle botteghe artigianali e nella musica che continueranno ad intrattenere gli ospiti nell’arco della giornata.
Martedì 9 febbraio, Martedì Grasso, gran finale. Le botteghe artigianali concluderanno le loro creazioni. Alle 15.30 verrà eletta la maschera più bella del Carnevale 2016. Alle 16.30 sarà il momento di far conoscere a tutti la Maria dell’anno 2016 che sfilerà sul palcoscenico in attesa di dare il via allo “Svolo del Leon” previsto per le 17, quando il gonfalone di San Marco salirà verso la loggia del campanile decretando formalmente la chiusura delle celebrazioni del Carnevale.

Consulta tutto il programma completo del Carnevale di Venezia cliccando qui

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here