Home Video Gallery Servizi Cultura e spettacolo Piave 2018: al via ufficiale la corsa al raduno dei bersaglieri

Piave 2018: al via ufficiale la corsa al raduno dei bersaglieri

1856
0

Dalle 13 in punto di domenica 21 maggio è cominciata ufficialmente la corsa verso Piave 2018, il raduno del centenario, il raduno al quale tutti i bersaglieri vorranno partecipare.

Sono stati tre giorni densi di impegni e di emozioni quelli appena trascorsi per la sezione Bersaglieri di San Donà di Piave, culminati con il tanto atteso passaggio della stecca.

Venerdì l’arrivo della sezione in quel di Pescara, con l’esecuzione di alcuni brani da parte della fanfara per le vie della città e che da subito ha richiamato l’attenzione, facendosi anche riconoscere grazie all’inconfondibile divisa bianca. Alle 12.00 un concerto in Piazza della Rinascita ha allietato tutti i cittadini giunti ad ascoltare le vivaci note degli ottoni. Un secondo concerto, dopo cena, ha nuovamente riempito le strade di persone portandole in Piazza I° Maggio.

Sabato altra giornata all’insegna dei concerti, molto sentiti e partecipati dai cittadini. Sabato sera, in particolare, il concerto in Piazza della Rinascita ha entusiasmato i partecipanti, radunisti, e cittadini. Ben tre fanfare si sono esibite alternandosi in pezzi bersagliereschi e non. San Donà di Piave (VE) in rappresentanza delle fanfare del Nord Italia, Casoli (CH) in rappresentanza del centro Italia, e Casteldaccia (PA) in rappresentanza del sud Italia.

Domenica la giornata sicuramente più emozionante per la sezione, cominciata con la tradizionale sfilata per le vie del centro cittadino assieme al 4° scaglione, comprendente Gruppi ex Acs ( 29°), Gruppi ex Auc (22°, 30°, 34°, 35°, 36°, 47°, 51°, 55°, 64°, 65°, 72°, 80°, 94°, 110°, 140°), Gruppi ex Btg (14°, 67°), Gruppi ex Rgt (3°, 6°, 8°), Missioni estere (Somalia, Libano).

Al termine di tutto, poi, è toccato alla sfilata più importante, quella del comitato organizzatore, al quale si sono aggiunti il Comandante dell’XI Reggimento Colonnello Alessandro Colaiacomo, e il Generale di Divisione Giuseppenicola Tota. Ad anticipare i fanti piumati sandonatesi un lungo striscione che ha invitato i presenti a San Donà di Piave nella settimana del 7-13 maggio 2018 e che recitava “IL PIAVE MORMORÒ… PIEVE 2018”.
Infine, il vero e proprio passaggio di consegne ufficiale: il passaggio della stecca tra il Sindaco di Pescara: Marco Alessandrini e il sindaco di San Donà di Piave Andrea Cereser. Accanto a loro il presidente del comitato organizzatore di Piave 2018, Mauro Cattai, il presidente della sezione sandonatese Franco Filippo, il presidente ANB Veneto Antonio Bozzo, la fanfara riunita con in testa a tutti il Capofanfara Fausto Niero, e la pattuglia ciclistica guidata da Luigino Donè.

Da ieri ha cominciato dunque a prendere più sostanza il sogno cominciato ben tre anni fa, quello di realizzare a San Donà IL raduno nazionale: Piave 2018.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here