Home Video Gallery Servizi Economia e società Vecchia industria Pagnossin per far ripartire l’economia

Vecchia industria Pagnossin per far ripartire l’economia

406

Open Dream è il polo della creatività e del tempo libero pensato dal gruppo Zanardo: una cittadella del cibo, dell’arte e del design nell’ex area Pagnossin

Si chiama Open Dream, sogno aperto, ed è il polo della creatività e del tempo libero pensato dal gruppo Zanardo e dall’università di architettura Iuav di Venezia nei centomila metri quadrati dell’ex area Pagnossin.

La cittadella del cibo, dell’arte e del design ha già cominciato ad ospitare artisti, creativi e imprenditori della gastronomia; una rigenerazione urban per i 5 sensi. La presidente di Confindustria Treviso, Maria Cristina Piovesan, ha definito questa iniziativa come innovativa poiché punta a valorizzare i prodotti del territorio.

Damaso Zanardo, imprenditore del gruppo Zanardo, ha spiegato che è stata scelta questa location, ovvero l’ex area Pagnossin, poiché è un luogo ricco di storia. Trasmette emozioni ma che presenta anche un’ubicazione strategica, in quanto si trova di fronte l’aeroporto di Treviso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here