Home Video Gallery Servizi Cronaca Operazione Mestre sicura: primi risultati

Operazione Mestre sicura: primi risultati

242

“Mestre sicura” l’operazione con cui le istituzioni hanno approntato, nelle ultime settimane, per frenare la criminalità

Con Mestre sicura la Questura, Prefettura e Città metropolitana hanno cercato di mettere un freno deciso alla microcriminalità sulla terraferma veneziana.

Le azioni si sono concentrate soprattutto sulle aree più calde, come il quartiere Piave e il parco Albanese. I risultati non sono mancati, con decine di stranieri bloccati per cui sono state decretate misure di allontanamento dal territorio.

Fondamentale anche il contributo del reparto prevenzione crimine e del reparto mobile di Padova, che ha visto l’impiego di circa 100 uomini; con aggiunta dei Lagunari e della polizia locale.

Gli episodi violenti non sono mancati l’esplosione di un kebab, un accoltellamento tra pusher , un altra lite con botte da orbi due giorni fa.

I risultati sono: staccati quattro fogli di via per quattro nigeriani con divieto di ritorno per tre anni. Rimpatriati un peruviano, due moldavi e un albanese e portati in un carcere dieci tunisini e tre marocchini.

lagunari, dieci tunisini, marocchini, albanese, peruviano, polizia locale, reparto mobile di Padova, Questura di Venezia, Prefettura di Venezia, Città metropolitana di Venezia, comune di venezia, criminalità

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here