Home Notizie Articoli di Economia e società Noale- al via l’albo dei volontari per la cura del verde pubblico

Noale- al via l’albo dei volontari per la cura del verde pubblico

465
Noale- al via l'albo dei volontari per la cura del verde pubblico

Noale- al via l’albo dei volontari per la cura del verde pubblico
La Giunta approva il progetto per l’istituzione dell’Albo del Volontariato civico, un regolamento per i singoli cittadini che vogliono mettere a disposizione il proprio tempo per attività a favore della collettività.
La Giunta Comunale ha approvato la proposta di deliberazione relativa all’istituzione dell’Albo del Volontario.
Il progetto corredato da avviso pubblico, schema disciplinare e modulo di adesione è stato presentato dall’Assessore all’Ambiente Dini Alessandra che, dopo essersi confrontata con diversi comuni nei quali è già attivo questo progetto, ha avuto modo di riscontrare alcune disponibilità locali ad attivarsi per donare il proprio tempo per piccoli lavori che vanno a beneficio di tutti i cittadini e del territorio noalese.
Si tratta di 6 articoli – continua l’Ass. Dini – che vanno a porre le basi di un rapporto diretto tra cittadino e istituzione che ha, come fondamento, la condivisione della città come bene comune, e le attività volontaristiche come espressione di partecipazione, solidarietà e sussidiarietà, favorendo convivenza civile e coesione sociale.
Queste basi sono ribadite nel primo articolo del disciplinare. Il volontariato individuale viene definito come quell’insieme di attività prestate in modo personale, spontaneo, gratuito, senza fini di lucro da singoli cittadini.
Sono state individuate un’ampia serie di attività, dalla cura di aree verdi, alla manutenzione di panchine, rastrelliere per biciclette, fioriere, aiuole, apertura e chiusura aree verdi recintate, cura ed irrigazione delle piante, aree cortilizie scuole, aree sportive, supporto per la gestione della distribuzione delle locandine presso le scuole e gli altri uffici pubblici, supporto durante le manifestazioni estive o durante il Giro d’Italia, accompagnamento alunni progetto “Pedibus” e molte altre .
L’Amministrazione si impegna a coprire l’assicurazione contro i rischi di infortunio e responsabilità civile verso terzi per ogni singolo volontario.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here