Niccolò Fabi festeggerà dal vivo i vent’anni della sua carriera

Niccolò Fabi festeggerà dal vivo i vent’anni della sua carriera

152
0
Niccolò Fabi, che ha vinto la Targa Tenco per il miglior album del 2016 con “Una somma di piccole cose”.

Niccolò Fabi si prepara a celebrare il ventennale della propria attività musicale con un nuovo tour e una raccolta antologica dei suoi più grandi successi.

Niccolò Fabi, terminato – lo scorso 3 marzo a Torino – il tour promozionale dell’album “Piccole Cose“, annuncia nuovi concerti nei prossimi mesi: «Sto per capitolare di fronte ai festeggiamenti per il ventennale», ha rivelato il cantautore romano sui suoi canali social, spiegando che «a rischio di risultare autocelebrativo» vuole condividere l’anniversario con il pubblico e godere di un risultato conquistato con sudore e impegno.

Ci sono voluti quindici anni di “canzoni private” prima che il suo album d’esordio, “Il giardiniere“, trovasse spazio sui circuiti ufficiali e facesse la sua comparsa sul mercato nel 1997. Ora è arrivato il momento di ricordare quell’esordio, da cui è partita una carriera costruita un tassello dopo l’altro, con ricerca, sperimentazione, lavoro artigianale, grande coerenza e senza un grosso aiuto da parte dei mezzi mainstream.

Quella che Niccolò sta preparando per i sui fan è una «festa perché ci ho messo venti anni a portare la mia barca nel mio mare ma al fin ci sono riuscito». Il tour, intitolato “Diventi inventi 1997-2017“, andrà a vanti da giugno a novembre con la prima data a Carpi e l’ultima al PalaLottomatica di Roma, («Come romano volente o nolente il posto simbolo di tutti i concerti più importanti a cui ho assistito nella mia vita»). Durante la bella stagione sono previste esibizioni in diverse arene all’aperto, tra festival e location molto suggestive, come Castel Sant’Elmo a Napoli o il Castello Scaligero di VillaFranca.

Niccolò Fabi ha inoltre anticipato l’uscita di un box dedicato alla sua carriera: «Una raccolta inevitabilmente un po’ antologica, ma mi auguro sfiziosa, di ciò che il cantautore Fabi e la sua creatività riuscirono a fare a cavallo tra il secondo e il terzo millennio», ha dichiarato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO