Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo NewMusic: Righeira, Lucio Battisti e David Bowie

NewMusic: Righeira, Lucio Battisti e David Bowie

461
La copertina di "L'estate sta finendo" dei Righeira, che uno dei due collabora a riproporre in una nuova versione.

Uno dei due Righeira ripropone “L’estate sta finendo”, mentre sono in arrivo i cofanetti di Lucio Battisti e David Bowie, quest’ultimo lanciato su Facebook.

Johnson Righeira, titolare con il “fratello” Michael del duo torinese salito alla ribalta negli anni ’80, ha inciso una nuova versione di una delle loro hit più note, “L’estate sta finendo”, insieme a Francesco Guasti, noto ai più per aver partecipato al talent show di Rai2 The Voice e gareggiato tra le “Nuove Proposte” all’ultimo Festival di Sanremo. La canzone originale, prodotta dai fratelli La Bionda, vinse l’edizione 1985 del Festivalbar. 

Un balzo ancora più indietro nel tempo ce lo fa fare il cofanetto “Masters“: 60 brani di Lucio Battisti estratti dai nastri analogici originali restaurati e rimasterizzati, in uscita il 29 settembre, a cinquant’anni dalla pubblicazione di “29 settembre“, la canzone interpretata dall’Equipe 84 e firmata dal cantautore di Poggio Bustone, che rappresentò il primo grande successo della sua carriera.  

“Masters” sarà disponibile in tre versioni: cofanetto standard (4 Cd e Booklet da 24 pagine, contenente foto e interviste a musicisti e produttori che hanno lavorato con Battisti), edizione “deluxe” da 8 Lp in pasta colorata e box con triplo Lp.

Altro cofanetto postumo in uscita nei prossimi giorni è “A new career in a new town“, dedicato al periodo 1977-1982 della carriera di David Bowie, che sarà festeggiato il 26 settembre con un evento speciale ospitato negli Hansa Studios di Berlino e trasmesso in diretta streaming su Facebook.

La sala d’incisione della capitale tedesca è considerata uno dei luoghi-simbolo della carriera del fu Duca Bianco: nel 1977 ospitò parte delle registrazioni di “Low” e “Heroes”, in pratica i due terzi della cosiddetta “trilogia berlinese”, che nel 1978 sarebbe stata completata con “Lodger”, inciso fra Montreux, in Svizzera, e New York. Fra gli ospiti della festa, con cui il pubblico potrà interagire inviando domande tramite Facebook, ci sarà anche Carlos Alomar, chitarrista di Bowie tra il 1974 e il 1987.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here