Home Video Gallery Servizi Cronaca Mose: L’azienda Mantovani annuncia 100 licenziamenti

Mose: L’azienda Mantovani annuncia 100 licenziamenti

491

La società impegnata da diversi anni nella costruzione del Mose si è vista revocare commesse per 100 milioni di euro

Tutto questo dal provveditorato interregionale delle opere pubbliche del Veneto Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia in accordo con il commissario del consorzio Venezia nuova. Commesse per le quali è stata avviata una gara europea, sostenendo che quei lavori erano già stati affidati al azienda.

A giugno e fine luglio erano già state messe 102 persone in cassa integrazione, i licenziamenti non dipendono soltanto dal mancato introito dai 100.000.000 di commesse.

La società che era amministrata da Pier Luigi Baita un grande accusatore della tangentopoli che ruotava intorno alla diga mobile avanza 40.000.000 di euro di lavori già completati e 20.000.000 per mancati collaudi e 10.000.000 per lavori già eseguiti al Expo di Milano.

La situazione si ripete anche per altri 2 gruppi sempre per il Mose. La vera domanda è quando sarà completo il Mose? i lavori saranno finiti per il 2019? Mantovani non chiude ha riaperto altre società al estero.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here