Home Notizie Articoli Sportivi Mogliano Rugby vince anche con la Lazio

Mogliano Rugby vince anche con la Lazio

448
Mogliano Rugby

I giocatori del Mogliano Rugby liquidano forse più agevolmente del temuto la pratica Lazio. Quattro mete nel primo tempo e punto di bonus maturato, cioè l’obiettivo fondamentale da raggiungere in questa partita. Mogliano parte bene ma la Lazio si difende con ordine nei primi 20 minuti e nonostante qualche fallo il risulato non si sblocca. Poi i biancoblu sfruttano prima la superiorità in mischia chiusa ottenendo una meta tecnica e poi la giornata di grazia di Buondonno, che conclude ottimamente una giocata da pallore di recupero. Mogliano indubbiamente più rilassato gestisce bene la gara sia con i calci di spostamento che con le ripartenze. Tutto questo anche nella seconda frazione di gioco, senza alcuna perdita di concentrazione. Buone le prove un po’ di tutti i ragazzi oggi impegnati e buone risposte da tutte le fasi di gioco. Anche l’attitudine vista in fase difensiva è stata quella giusta, nonostante il largo vantaggio non è mai stato concesso nulla, nemmeno quando la meta per gli ospiti sembrava già fatta. Solo a tredici minuti dalla fine è arrivata la prima ed unica marcatura Laziale, con l’apertura Kotzé. Sarà l’atteggiamento da seguire anche sabato prossimo, quando al “Quaggia” arriveranno i rossoblu di Frati. Partita che alla quinta giornata di Campionato può già far capire quale potrà essere il futuro dei biancoblu.

Ezio Galon: “Avevamo deciso dare minutaggio ai ragazzi che giocano meno in queste partite contro L’Aquila e Lazio, per cui i cambi sono stati parecchi. Si è visto che manca ancora qualche automatismo, che però viene sopperito dalla tanta voglia di fare. Tutto sommato delle prove positive. Quest’anno abbiamo iniziato ad usare maggiormente il gioco al piede e poi oggi quando il punteggio si è allargato, come oggi, abbiamo cercato di provare a giocare e ritrovare le nostre strutture. Lo abbiamo fatto anche a L’Aquila ma con qualche errore di troppo. Sono felice per Andrea (Buondonno), ha delle gambe spaventose e se prende fiducia è inarrestabile. Poi quando i giocatori si divertono è sempre più semplice fare buone prestazioni. Noi non abbiamo solo Andrea con queste caratteristiche e dobbiamo far arrivare palloni ai vari giocatori che hanno buone gambe come lui. Aver fatto il bonus subito nel primo tempo a volte per noi non è un vantaggio, ma oggi non c’è stato sicuramente il crollo mentale visto la settimana scorsa. Anche Koroi sta crescendo, porta bene il pallone e difende bene con ottimi placcaggi, ma abbiamo tanti giocatori li davanti che sono in competizione tra di loro e per noi la cosa non può essere che positiva. ”

Andrea Buondonno: “Ci siamo trovati a dover recuperare inaspettatamente e piano piano cercheremo di farlo ed arrivare in testa alla classifica. Dobbiamo essere cinici ma continuare anche ad osare, come abbiamo fatto oggi. Abbiamo fatto una buona prova, trovato fiducia. Seguendo il piano di gioco la partita è andata sui giusti binari. Sono felice della nomina a man of the match, mi sto trovando bene qui a Mogliano, trovo molta soddisfazione a giocare, il gruppo c’è e ci sono tanti giovani. Adesso abbiamo preparato una grigliata e ci gustiamo la finale del Campionato del Mondo, ma da domani si pensa solo a Rovigo. Partita difficile ma da affrontare nella maniera giusta fin da subito.”

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here