Home Notizie Articoli Sportivi Mirano Rugby contro l’Amatori Badia: è già scontro al vertice

Mirano Rugby contro l’Amatori Badia: è già scontro al vertice

533
Mirano Rugby contro l'Amatori Badia: è già scontro al vertice

Mirano Rugby contro l’Amatori Badia: è già scontro al vertice.
La prima giornata di Campionato ha messo subito in chiaro che il girone veneto sarà teatro di grandi scontri su ogni campo e che azzardare pronostici sarà sempre più difficile. Alla guida della classifica si trovano, oggi, Mirano e Badia: le stesse squadre che domenica si affronteranno al Comunale di Mirano.
L’Amatori Badia, neo retrocesso dalla serie A, viene da una vittoria netta sul CUS Padova (33 5 il punteggio finale) mentre Mirano ha dovuto fare i conti con l’ostico Villorba, guadagnando la vittoria per 22 a 20 soltanto allo scadere del tempo regolamentare grazie ad una meta tecnica conseguente al crollo della mischia avversaria.

“Dopo dopo la vittoria sul Villorba c’è molto entusiasmo tra i ragazzi ma allo stesso tempo la consapevolezza che domenica sarà battaglia molto dura contro il Badia.” – riporta Daniele Frasson, allenatore assieme a Volpato del Mirano Rugby – “Domenica sarà una partita molto dura ma in settimana abbiamo lavorato intensamente su alcune situazioni di gioco in cui domenica scorsa non abbiamo brillato ed abbiamo preso coscienza delle nostre capacità, inoltre confidiamo sul sostegno dei nostri tifosi per riuscire a dare il massimo.”

A scendere in campo nel match di domenica contro Badia lo Staff Tecnico di Rugby Mirano ha convocato 24 giocatori: Ardolino, Campagnaro Simone, Campagnaro Stefano, Cimpoiesu, Compagno, Doria, Frighetto, Gianesini, Lerose, Lunanova, Masala, Masaro, Maso, Meggetto, Menegazzo, Mion, Negrato, Nigro, Perozzo, Salvia, Tomaello, Tonellotto, Vassallo, Zabbeo.
Rispetto alle convocazioni per domenica scorsa vediamo l’ingresso di Campagnaro Simone, Doria, Maso e Perozzo mentre Bonaldo, Busetto, Lambrè, Maguolo, Mattei e Scortegagna godranno di un turno di riposo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here