Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Ci sono due nuove canzoni firmate da Mick Jagger

Ci sono due nuove canzoni firmate da Mick Jagger

151
0
La grafica che accompagna, insieme ai relativi video, i due nuovi brani pubblicati a sorpresa da Mick Jagger.

Il neo 74enne Mick Jagger ha pubblicato due brani, con relativi video, perché aveva urgenza di farsi sentire, senza aspettare i tempi lunghi dell’album.

Il giorno dopo aver compiuto 74 anni, Mick Jagger ha lanciato, a sorpresa, due nuove canzoni, “Gotta Get A Grip” e “England Lost”, risultato «dell’ansia e della consapevolezza di non conoscere il cambiamento politico in atto – ha dichiarato – un modo di rispondere all’epoca di confusione e frustrazione che stiamo vivendo». Il leader degli Stones ha raccontato di aver iniziato a scrivere i due brani (disponibili negli store digitali e accompagnati da videoclip) ad aprile e di aver voluto diffonderli subito singolarmente per evitare i tempi lunghi dell’album.

«È rigenerante esprimersi artisticamente in forme diverse e mi sento di vivere un sottile ritorno al passato, quando potevamo essere più liberi e registrare senza pensieri o strategie. Per la pubblicazione dei due brani non avevo intenzione di aspettare fino all’anno prossimo perché non volevo che perdessero il loro impatto intrinseco e di significato», ha spiegato Mick.

Il brano “England Lost” descrive, attraverso una partita di calcio, un Paese che si trova a un bivio politico: «Si tratta di una squadra inglese che sta perdendo, ma la canzone è molto più di questo: parla della consapevolezza di vivere un momento molto difficile della nostra storia, della consapevolezza di non sapere dove ci troviamo e della sensazione di insicurezza. Mentre componevo immaginavo di dover collaborare con un rapper britannico… e Skepta è arrivato al momento giusto».

Gotta Get A Grip” è invece retto da un sound elettrico, che illustra, in maniera ribelle, i problemi derivanti dalla guerra e dagli scandali politici: «Il messaggio del brano penso sia: nonostante tutto quello che sta succedendo devi prendere in mano la tua vita, essere te stesso e cercare di creare il tuo destino».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here