Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Mestre: tutti a teatro con “Il Sogno di un’Italia”

Mestre: tutti a teatro con “Il Sogno di un’Italia”

615
0
Mestre

Mestre: Al Corso, il ritratto di un paese malato nel teatro canzone di Andrea Scanzi e Giulio Casale.

Venerdì 1 aprile l’atteso spettacolo nel cartellone 2015-2016 di “Teatro in Corso”: “Il Sogno di un’Italia”.
Perché spesso in Italia la norma è eccezione e l’anomalia è regola? È quello che si chiedono Andrea Scanzi e Giulio Casale ne “Il sogno di un’Italia”, in scena venerdì 1 aprile 2016 (ore 21.15) al Teatro Corso di Mestre, un appuntamento nel cartellone di TEATRO IN CORSO 2015-2016, il progetto curato da Ad Arte e Dal Vivo S.r.l. giunto quest’anno alla terza edizione.
Dalla morte di Enrico Berlinguer all’ultima fuga di Marco Pantani. Dall’edonismo degli anni Ottanta al sangue del G8 di Genova. 1984-2004: due decenni che potevano cambiare l’Italia e non l’hanno cambiata. O forse l’hanno addirittura peggiorata. Restaurando e non rinnovando, come tanti piccoli gattopardi 2.0.
Dopo il successo de “Le cattive strade”, Scanzi – giornalista, scrittore, drammaturgo e personaggio televisivo – e Casale – scrittore, attore e musicista, fondatore della rock band Estra – tornano in scena con uno spettacolo ancora più personale e attuale di teatro canzone, parzialmente ispirato al libro “Non è tempo per noi” di Scanzi.
Un potente ritratto di un paese che si è perso, attraverso storie, istantanee e canzoni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here