Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Marco Paolini Ospite al Museo di Altino

Marco Paolini Ospite al Museo di Altino

210
Marco Paolini

Al Museo di Altino ci sarà un ospite d’eccezione Marco Paolini con Tecno-Filò

La premessa il tecno-filò “Technology and me” che Marco Paolini presenta giovedì 28 settembre alle 21 al Museo Archeologico Nazionale di Altino, in occasione di una serata speciale dedicata al grande Dario Fo.

“Non sono un esperto di Internet, non sono un utente dei social. Non conosco la meccanica quantistica, né le Neuroscienze e la fisica, né la robotica e le intelligenze artificiali.

Ma tutto questo mi riguarda e mi interessa. So che la mia vita sta cambiando grazie o per colpa delle tecnologie che da queste innovazioni derivano e di cui faccio uso anch’io come i miei simili.

Provo a riflettere a voce alta su questo mettendo insieme piccole storie unite da un filo di ragionamenti. Una volta, nelle veglie invernali si chiamavano filò le narrazioni degli anziani che raccontavano qualcosa di unico e prezioso”.

Biglietti museo esauriti

I biglietti in prevendita sono andati esauriti in pochi giorni, ci saranno dunque pochissimi posti disponibili la sera dello spettacolo.

L’evento si inscrive infatti nel quadro più ampio del festival “Sani da Legare” promosso quest’estate da ABC Onlus in collaborazione con il CTFR (la Compagnia Teatrale Fo Rame).

Il CTFR riprende le fila di un’eredità lasciata dall’istrionico Premio Nobel ad Altino e nel trevigiano.

Nel 2016, in occasione della visita di Dario Fo ad Altino e Mogliano Veneto per la mostra “Altino e Venezia sotto il segno di Dario Fo” al Museo Archeologico Nazionale.

Uno degli ultimi grandi gesti di solidarietà fu il dono di alcuni suoi quadri da destinare a un fondo per la beneficenza sul territorio.

A un anno di distanza, grazie al lavoro in tandem della curatrice del festival Marina Salvato con il Polo Museale altinate quel risultato verrà finalmente raggiunto.

Grazie al ricavato del progetto Sani da Legare e soprattutto alla presenza di Marco Paolini, ha già trasformato in un un contributo concreto il lascito artistico di Dario Fo.

Accanto alla serata teatrale è stata attivata anche una raccolta fondi privata con offerte a partire da 25 euro con in omaggio stampe di Dario Fo in tiratura limitata.

Il progetto Sani da Legare è patrocinato dai Comuni di Quarto d’Altino, Roncade e Mogliano Veneto.

Il contributo degli sponsor del territorio ha reso possibile tutto questo.

La serata

La serata speciale al Museo di Altino inizierà alle ore 18 con un evento “aperitivo rinforzato” e per visionare i quadri di Dario Fo.

Si potrà anche osservare gli oggetti (tavolini, sgabelli, borse) realizzati dalla cooperativa RicreArti dell’Istituto Gris di Mogliano Veneto.

Inoltre, in via eccezionale, il Museo resterà aperto fino alle ore 20.30 per dare modo agli spettatori di visitarlo comodamente.

Oltretutto parte del ricavato sarà destinato all’acquisto di un videoproiettore per gli eventi culturali che si organizzano nelle sale interne.

Sono assicurati parcheggi e posti adeguati per persone con ridotta mobilità fisica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here