Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Lucio e Pino al cinema

Lucio e Pino al cinema

323
Frame da You Tube: Lucio Dalla e Pino Daniele stanno per cantare insieme "Caruso", nel 1987.

In concomitanza con gli anniversari delle premature scomparse di Lucio Dalla e Pino Daniele, arrivano nei cinema italiani due pellicole a loro dedicate.

In occasione del quinto anniversario della morte di Lucio Dalla, uscirà nei cinema “Caro Lucio ti scrivo“, un film che rende omaggio al leggendario cantautore bolognese, diretto da Riccardo Marchesini e tratto dall’omonimo spettacolo teatrale scritto da Cristiano Governa.

“Caro Lucio ti scrivo” racconta una storia a cavallo tra finzione e realtà in cui, sullo sfondo della sua Bologna, prendono vita i protagonisti delle canzoni più belle nate dalla penna di Dalla: da “Anna e Marco”, al “caro amico” de “L’anno che verrà”, “Futura” e tanti altri, che scrivono a Lucio, per raccontargli delle loro vite e di cosa è successo dopo che lui ne ha cantato.

A far vivere i personaggi sullo schermo saranno le voci di Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato e Grazia Verasani. Attenzione!Il film sarà nei cinema solo dal primo all’otto marzo.

Il 20, 21 e 22 marzo si potrà invece vedere – in esclusiva nelle sale Nexo Digital, che hanno già iniziato le prevendite – “Pino Daniele – Il Tempo Resterà“, documentario che, con il supporto della Regione Campania, arriva a due anni di distanza dalla scomparsa del musicista e avrà una prestigiosa anteprima al Teatro San Carlo di Napoli il 19 marzo, giorno del suo compleanno.

Diretto da Giorgio Verdelli, il film è un viaggio attraverso la musica, i concerti e la vita dell’artista partenopeo, con una straordinaria serie di immagini, molte delle quali mai mostrate finora, testimonianze e performance musicali.

Molto del materiale utilizzato è inedito ed è stato selezionato da Verdelli attraverso una lunga e paziente ricerca, che ha permesso che la voce narrante della pellicola fosse quella dello stesso Pino Daniele, supportato dal contributo di Claudio Amendola.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here