Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Ligabue sospende il tour “Made in Italy – Palasport 2017”

Ligabue sospende il tour “Made in Italy – Palasport 2017”

157
0
Ligabue annuncia, con un video sui suoi canali social, la sospensione e il rinvio del tour per "Made in Italy".

Con un video diffuso sui propri social ufficiali Ligabue annuncia la sospensione del “Made in Italy – Palasport 2017” a causa di problemi alle corde vocali.

Ligabue ha annunciato la sospensione del tour “Made in Italy – Palasport 2017” per nuovi problemi alle corde vocali: «Mi hanno diagnosticato la malattia professionale di chi canta», ha spiegato lui stesso sui propri canali social ufficiali.

Che il rocker emiliano stesse soffrendo di problemi alla voce non era una novità: già lo scorso 14 marzo, durante l’esibizione al Forum di Assago, a Milano, si era scusato con il pubblico per la performance sotto le righe.

Nelle ultime ore, tuttavia, la situazione è peggiorata: «Durante il giorno avevo sentito proprio che la voce non usciva. Dopo 3-4 pezzi del concerto ero quasi afono – racconta Ligabue – Così ho avuto bisogno di farmi visitare ovviamente il giorno dopo e mi hanno detto una cosa che avrei preferito non sentirmi dire, ma che purtroppo rientra fra quelle che vengono definite le malattie professionali di chi canta cioè ho un polipo, in questo caso intracordale mi dicono, alla corda vocale sinistra. Il che significa una cosa molto semplice: il polipo non ti permette di poter cantare e quindi non posso cantare».

Quindi per fare un intervento abbastanza semplice, che però richiede qualche mese di recupero per la piena funzionalità della voce, il tour slitta a settembre e ottobre negli stessi palazzetti delle stesse città già in calendario.

Nei 17 concerti effettuati, ha concluso Ligabue: «Vi ho visti bellissimi, vi ho visti gioiosi, vi ho visti più giovani del solito, cosa che mi ha fatto oltre a un po’ di sorpresa, anche molto piacere. Ecco, io voglio ripartire da quest’idea, ho bisogno di un po’ di mesi per rimettermi in sella ma lo farò. E quindi ci vediamo a settembre per il tour di Made In Italy».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here