Home Notizie Articoli di Politica Legge di Stabilità, Puppato e Dalla Zuanna (PD): “Stop definitivo a inceneritore...

Legge di Stabilità, Puppato e Dalla Zuanna (PD): “Stop definitivo a inceneritore di Ca’ del Bue”

525
Legge di Stabilità, Puppato e Dalla Zuanna (PD):

Legge di Stabilità, Puppato e Dalla Zuanna (PD): “Stop definitivo a inceneritore di Ca’ del Bue”
“Il testo della legge di stabilità che il Senato ha appena cominciato ad esaminare conferma che l’inceneritore di Ca’ del Bue non si farà. Non sussiste, infatti, alcun interesse dal parte del governo Renzi a considerarlo tra gli impianti strategici. Questa è la risposta che abbiamo ottenuto in Commissione Ambiente dalla sottosegretaria Barbara Degani, appunto in sede di esame della manovra per il prossimo anno. E questo è un risultato al quale abbiamo lavorato”. Lo dicono i senatori del Pd eletti in Veneto Laura Puppato, capogruppo nella Commissione Ecomafie e Gianpiero Dalla Zuanna.
“Quello dell’inceneritore di Ca’ del Bue – spiegano i due senatori dem – è un esperimento fallito di impianto a letto fluido, già costato decine e decine di milioni di euro, che purtroppo sembrava rientrare nell’elenco delle opere previsto dall’articolo 35 dello Sblocca Italia, pur non avendo mai davvero funzionato. Per fortuna oggi abbiamo appreso che questa brutta storia è finita. Chiedendo il ritiro di un ordine del giorno ad hoc del senatore Arrigoni, il governo ha infatti chiarito che il sito non rientra tra le opere strategiche, anche perché con gli altissimi livelli di raccolta differenziata raggiunti in Veneto, prima regione d’Italia in classifica, non è conveniente dal punto di vista economico continuare ad investire su un inceneritore, che per di più utilizza una tecnologia sorpassata. Inoltre, le 250 mila tonnellate di rifiuti indifferenziati che il Veneto esporta possono continuare ad essere collocati in Lombardia, che ha un surplus di impianti. Oggi si chiude dunque la brutta pagina della vicenda dell’inceneritore di Ca’ del Bue, costato un’enormità di fondi pubblici per imperizia e speculazioni varie tutte venete”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here