Home Video Gallery Servizi Economia e società Lavoratori Actv: si rischia tutti i giorni

Lavoratori Actv: si rischia tutti i giorni

314
0

Comitato dei lavoratori actv: le regole non vengono rispettate e il numero delle barche in circolazione è aumentato

Nevio Oselladore, presidente del Comitato dei lavoratori Actv, ha inviato una lettera al sindaco di Venezia e alla procura veneziana. Dove denuncia il fatto che le regole non vengono più rispettate e il numero di barche in circolazione è aumentato. Per gli operatori dei trasporti pubblici è impossibile lavorare in sicurezza e ogni giorno di lavoro è un rischio.Si invoca al numero chiuso. L’allarme è condiviso da tempo anche da altre categorie che lavorano lungo il Canal Grande, gondolieri, motoscafisti e trasportatori acquei.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here