Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo La “Ballerina” Francesca Michielin

La “Ballerina” Francesca Michielin

201
0
Francesca Michielin nel video della nuova "Tu sei una favola", canzone originale del film d'animazione "Ballerina".

Francesca Michielin pubblica “Tu sei una favola”, canzone originale del film d’animazione “Ballerina”, mentre arriva la cover in inglese di “L’amore esiste”.

Francesca Michielin ha chiuso da poco la promozione del suo ultimo album, “di20are”, ed è appena tornata in studio di registrazione per cominciare a lavorare a quella che sarà la sua prossima fatica discografica, come ha scritto lei stessa sui social.

Prima di congedare i suoi fan per qualche mese, la cantante di Bassano del Grappa ha voluto fargli un ultimo regalo, pubblicando l’inedito: “Tu sei una favola“, canzone originale del film d’animazione “Ballerina”, nelle sale da domani, giovedì 16 febbraio.

“Mai rinunciare ai propri sogni”, si legge sulla locandina di una pellicola adatta a tutta la famiglia per i suoi valori positivi, come l’amicizia, la determinazione, il coraggio e la fiducia in se stessi, che nel doppiaggio italiano si pregia delle voci dell’étoile Eleonora Abbagnato e di Sabrina Ferilli, nonché di quelle dei giovani Federico Russo ed Emanuela Ionica.

Il brano “Tu sei una favola” racconta, in breve, le vicende della protagonista Felicie, una piccola orfana che alla fine dell’800, scappa dall’istituto in cui è ospitata – insieme al suo migliore amico, aspirante inventore – per andare a Parigi, dove tenterà di raggiungere l’obiettivo di studiare all’Opera e diventarne prima ballerina, ma prima di tagliare il traguardo dovrà superare molti ostacoli, dentro e fuori se stessa.

Intanto, tornando a Francesca Michielin, una delle sue canzoni di maggiore successo, L’amore esiste“, è stata registrata in inglese da una cantante non del tutto sconosciuta al pubblico italiano: si tratta di Amy Lee, voce della band gothic metal statunitense Evanescence – nota per le hit “My immortal” e “Bring me to life” – che avrebbe ascoltato la versione originale durante un recente viaggio in Italia e le sarebbe piaciuta così tanto da volerla incidere a sua volta.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here