Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Le ultime dall’ospedale dello spettacolo

Le ultime dall’ospedale dello spettacolo

373
0
Massimo Lopez sta per tornare in televisione, dopo essersi ripreso dall'infarto del mese scorso.

Tranquilla convalescenza per le star dello spettacolo Massimo Lopez ed Elton John reduci, rispettivamente, da un infarto e da un’infezione rara e maligna.

«Sto meglio, sto facendo una convalescenza molto tranquilla, a metà maggio tornerò sul palco e venerdì sarò da Carlo Conti con Tullio Solenghi a “I migliori anni”. La mia vita è semplice in questo momento: orari, alimentazione, passeggiate e niente stress, questa è la mia cura». Così parla, sul numero di “Chi” in edicola oggi, Massimo Lopez a un mese dall’infarto che lo ha colpito a Trani, durante uno spettacolo.

Ricoverato d’urgenza ad Andria, è stato sottoposto ad un intervento di angioplastica. «In casa mia c’è una certa famigliarità con le patologie cardiache. Così, quando ho cominciato a sentirmi male, ho capito cosa stava accadendo: ho chiesto scusa al pubblico e poi, dietro le quinte, ho chiesto un’ambulanza. Dopo dieci minuti ero già nelle mani dei medici, curato in un’eccellenza della cardiologia quale è l’ospedale Bonomo di Andria».

Anche Elton John ha rischiato la pelle, però a causa di un’infezione rara e maligna contratta durante un tour in Sudamerica, che lo ha costretto a trascorrere due notti in terapia intensiva e ad annullare un paio di concerti in programma negli Stati Uniti. Il baronetto 70enne ora è fuori pericolo e in via di guarigione, tanto che si prevede un suo ritorno sulle scene all’inizio di giugno.

A quanto ha spiegato un portavoce, Elton John si è sentito male in aereo, di ritorno dal Cile, e, appena sbarcato in Gran Bretagna, è stato ricoverato in ospedale, da dove è stato dimesso sabato scorso. «Sono fortunato ad avere i più incredibili e leali tra i fan e mi scuso di averli dovuti deludere», ha detto sir Elton, che non si è dimenticato di ringraziare lo staff medico che lo ha curato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here