Home Notizie Articoli Sportivi Jesolo, le Miss contagiate dal basket: gran tifo per l’Umana Reyer

Jesolo, le Miss contagiate dal basket: gran tifo per l’Umana Reyer

703
Umana Reyer

L’amore per il basket, mentre gli sportivi seguono il cammino della Nazionale agli ottavi degli Europei, ha contagiato anche le ragazze di Miss Italia, che ieri sera hanno assistito al torneo che vede impegnate quattro squadre di serie A. Gran tifo delle miss con tanto di sfilata al Pala Cornaro per l’incontro tra Umana Reyer Venezia e Grissin Bon Reggio Emilia (in testa Clarissa Marchese, Miss in carica ancora per sette giorni, ma non per questo meno applaudita).
Foto di gruppo con tutti i giocatori, con il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia e con i dirigenti della delle due squadre; tra questi il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, patron dell’Umana Reyer. Le ragazze hanno approfittato delle due ore trascorse in tribuna per fare il punto sulle finali del concorso. E i fotografi, dal canto loto, hanno colto questa occasione per realizzare alcuni scatti.
“Vivo sensazioni interessanti, curiose. È come se qui avessi scoperto un’altra parte di me che non conoscevo – dice Ginevra Bertolani, toscana di Lucca – la vita, certo, non è Miss Italia, ma un’esperienza come questa offre un arricchimento imprevisto”. E per scherzo, aggiunge: “Qui sto bene, non voglio tornare a casa … “. L’altra miss toscana (molte si sono fatte fotografare con la compagna della stessa regione) è Francesca Busti, pisana di Fauglia: “Parlare in televisione, apprendere come sostenere le interviste e tante altre cose rappresentano aspetti da sfruttare. Si impara anche a rispettare un tipo di disciplina per molte di noi inedito”. Le ragazze sono incuriosite dal tifo che nei loro paesi comincia a farsi sostenuto. Attraverso internet e i giornali, messi a loro disposizione, anche se il tempo per leggerli scarseggia, molte miss ci tengono ad essere informate sui temi di maggiore attualità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here