Home Notizie Articoli di Cronaca Jesolo: due denunce per violazione dell’ordinanza anti alcol

Jesolo: due denunce per violazione dell’ordinanza anti alcol

471
jesolo

Due denunce penali, tanta informazione a scopo preventivo e grande lavoro da parte degli uomini della Polizia Locale nel giorno di Pasqua impegnati per vigilare il rispetto dell’ordinanza emessa dal sindaco il 25 marzo scorso che vieta la detenzione e consumo, nonché la vendita per asporto di bevande alcoliche sulle aree pubbliche e demaniali nella zona del Lido di Jesolo durante le festività pasquali.
Gli agenti della Polizia Locale hanno presidiato prevalentemente l’area attorno a piazza Mazzini e piazza Aurora controllando il rispetto dell’ordinanza ma soprattutto facendo informazione sui contenuti del testo che non aveva alcun scopo restrittivo per le attività commerciali e di ristorazione svolte all’interno dei locali ma unicamente preventivo per evitare disordini e stati di ubriachezza molesta per strada.
Attorno alle 20.45 la prima verifica all’uscita di un minimarket di piazza Aurora nei confronti di tre giovani che dopo aver acquistato delle bottiglie di birra le avevano subito aperte per consumarle per strada. I giovani, avvicinati dagli agenti, hanno dichiarato di non essere a conoscenza dell’ordinanza e dei divieti e che all’interno del mini market nessuno gli aveva riferito delle limitazioni previste. Il controllo della Polizia Locale si è quindi spostato all’interno del mini market, gestito da un cittadino del Bangladesh. La risposta alla domanda degli agenti sul perché non avesse informato i tre giovani sul divieto di consumare le birre acquistate sulla pubblica via è stata la stessa riferita dei giovani: non era a conoscenza dell’ordinanza e dei divieti. Per questo è stato denunciato alla procura per la violazione dell’ordinanza.
Una seconda denuncia è scattata in piazza Mazzini ai danni di un cittadino marocchino che, verso le 21.15, è stato fermato in sella alla sua bicicletta mentre consumava una lattina di birra. Anche in questo caso il cittadino marocchino ha riferito alla Polizia Locale di non essere a conoscenza dell’ordinanza.
I controlli degli agenti proseguiranno per tutta la giornata di oggi, giorno di Pasquetta, quando a Jesolo sono attese migliaia di pendolari, soprattutto giovani, che affolleranno strade e locali oltre all’arenile, dove, si ricorda, è in vigore la stessa ordinanza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here