Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo A Jesolo Beatles di sabbia per i 50 anni di “Sgt Pepper’s”

A Jesolo Beatles di sabbia per i 50 anni di “Sgt Pepper’s”

1260
0
Beatles

Jesolo festeggia i 50 anni di “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” con una gigantesca scultura di sabbia dedicata ai Beatles.

Era il 1 giugno 1967 quando, in Inghilterra, veniva rilasciato “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band“, l’ottavo album in studio dei Beatles. Il successo fu clamoroso, ma quello che è ancora più evidente è la forza, la resistenza di questo disco, diventato immortale e un vero e proprio classico della musica. Per intenderci, è al primo posto della rivista Rolling Stone sui 500 migliori album di sempre mentre è stato inserito anche nel volume “1001 Albums You Must Hear Before You Die”, 1001 album che tu devi ascoltare prima di morire. Ha vinto quattro Grammy, venduto undici milioni di copie in Usa e oltre 32 in tutto il mondo.

Jesolo, rinomata località balneare della provincia di Venezia, che da 20 anni realizza la maestosa mostra di sculture di sabbia, realizzate da artisti provenienti da ogni parte del mondo, ha deciso di dedicare una delle sculture proprio ai Beatles e a questo immortale disco.

L’opera, realizzata dall’artista ucraino Richard Baldrick Buckle, interpreta la rappresentazione dei quattro cantanti del gruppo attorniati da composizioni floreali, a ricordare l’epoca del movimento hippy dei figli dei fiori, su uno sfondo ispirato alla bandiera britannica.

La maestosa scultura misura 8 metri per 4, alla base, e 4 metri di altezza. Sono state impiegati quasi 50 tonnellate di sabbia della spiaggia di Jesolo. E’ stata inerita nell’ambito del tema “Europa, 60 anni di pace – arte, cultura e storia dei popoli europei”. Le opere rappresentano le tappe salienti della recente storia del progetto europeo, partendo dai vitali scambi avvenuti nei diversi contesti culturali, rievocando alcune icone della musica, le grandi innovazioni scientifiche, l’arte cinematografica.

La mostra delle sculture di sabbia di Jesolo compie 20 anni. La città veneziana è stata la prima in Italia a introdurre quest’arte. Direttore artistico è lo statunitense Richard Varano, ex campione del mondo di sculture di sabbia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here