Home Notizie Articoli di Cronaca Jesolo: coppia di ladri rumeni arrestata, habitué di furti ai supermercati

Jesolo: coppia di ladri rumeni arrestata, habitué di furti ai supermercati

3727
0
Jesolo

Jesolo: la Polizia ha arrestato due rumeni che hanno fatto razzie presso il cittadino supermercato “Famila”, portando via merce per circa 300 euro.

Nel pomeriggio di ieri, una coppia è stata tratta in arresto dagli agenti del Commissariato di P.S di Jesolo, accusati di furto pluriaggravato in concorso. I due, un uomo ed una donna, entrambi di nazionalità rumena, ieri pomeriggio hanno fatto razzie presso il cittadino supermercato “Famila”, portando via merce per circa 300 euro.

La tattica utilizzata è la seguente: lei trafuga la merce e la occulta sotto un’ampia e lunga gonna, lui invece l’accompagna alle casse e insieme pagano la spesa fatta, che nel caso di specie ammontava a due euro. Grazie all’attenzione degli uomini della sicurezza, stavolta, la donna è stata subito individuata e trattenuta all’interno del supermercato, in attesa dell’arrivo delle Volanti immediatamente accorse.

Sul posto i poliziotti, dopo aver sentito le dichiarazioni di quanti avevano assistito al furto, avendo appreso che il complice della ladra era fuggito, hanno subito iniziato le ricerche dell’uomo. Fondamentali sono state le informazioni ricevute dalla sala operativa 113 ovvero che la stessa qualche tempo prima era stata già controllata a bordo di un’autovettura Lancia “Lybra”, insieme ad un uomo, anche questo di nazionalità rumena.

Scatta quindi subito la ricerca dell’auto che, infatti, viene immediatamente rintracciata dagli agenti all’interno del parcheggio del supermercato. Gli uomini delle Volanti si accorgono subito che a bordo dell’autovettura c’era un uomo, così si avvicinano con prudenza al veicolo.

All’arrivo delle “Pantere” lo straniero scende dall’auto e cerca di nascondersi per eludere il controllo dei poliziotti. Gli agenti, però, riescono a bloccarlo per poter effettuare gli accertamenti del caso. L’uomo infatti corrispondeva perfettamente alla descrizione della persona con cui la donna fermata si accompagnava all’interno del supermercato.

Addosso gli agenti non hanno trovato nulla, diversamente, all’interno della sua autovettura Lancia Lybra hanno rinvenuto prodotti alimentari della cui provenienza non dava alcuna spiegazione. Alla luce della flagranza di reato e considerate anche le pregresse denunce a carico di entrambi per reati dello stesso tipo, gli agenti hanno fatto scattare le manette ai loro polsi, traendoli in arrestato. Condotti stamane dinanzi all’A.G. per la convalida e udienza direttissima.

Fonte: Polizia di Stato – Commissariato di Jesolo

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here