Home Notizie Articoli Sportivi Islanders: Prima amichevole in attesa del campionato

Islanders: Prima amichevole in attesa del campionato

426
Islanders: Prima amichevole in attesa del campionato

Islanders: Prima amichevole in attesa del campionato
Domenica 29 novembre, i blu-teal ospiti a Pordenone per la prima amichevole stagionale. Coach Annibale: “Stiamo lavorando sodo, cercheremo di imporre il nostro gioco”.
Anticipo di campionato per gli Islanders Venezia. Dopo quasi due mesi dall´inizio degli allenamenti della squadra senior, i blu-teal scendono in campo per la prima amichevole stagionale.
Domenica 29 novembre, presso il Campo Sportivo Comunale di Stevená di Caneva, gli Islanders incontreranno in un match amichevole i 29´s Alto Livenza, nuova realtá nel panorama sportivo italiano, che ha visto la propria nascita nel comune di Caneva nel 2014. Grazie alla passione per il football americano di un gruppo di amici e ragazzi pordenonesi e al supporto del presidente Eddy Santin, i 29´s Alto Livenza riportano il football americano a Pordenone dopo la scomparsa della storica franchigia dei Fighters, protagonisti negli anni ´90.
All’appuntamento i blu-teal si presentano con un roster ancora in via di definizione visto il ricambio di giocatori avvenuto in estate e l´ingresso in prima squadra dei giocatori provenienti dai progetti FARM TEAM e ACADEMY.
Anche se è il primo incontro tra le due squadre, Islanders e 29´s sono legati dalla presenza nella sideline pordenonese di Davide Petruccelli, ex giocatore veneziano e nel coaching staff bluteal durante il campionato CIF9 del 2010, quando gli Islanders arrivarono alla finale di Palermo. Petruccelli, trasferitosi a Pordenone, è uno dei fondatori della compagine livenzina proseguendo così il suo percorso dentro e fuori dal campo.
«E’ uno scrimmage fortemente voluto per testare il livello di preparazione e apprendimento da parte di tutti i giocatori – commenta l’head coach Daniele Annibale – «Scenderemo in campo con un mix di veterani e nuove leve e come ogni prima uscita c’è sempre un pò di tensione, soprattutto nei più giovani che non sono mai cesi in campo. I 29’s sono più avanti nella preparazione, ma noi andremo a Pordenone per imporre il nostro gioco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here