Home Video Gallery Servizi Cronaca Incerto il destino di Riccardo Torta

Incerto il destino di Riccardo Torta

600

Riccardo Torta, l’assassino di Mestre che ha fatto a pezzi la sua vittima con la motosega è in carcere in stato catatonico imbottito di psicofarmaci; mentre il giudice non ha ancora elementi per considerarlo infermo di mente. Si apre un interrogativo su cosa attende il 68 enne malato di mente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here