Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Gossip: il terzo principino d’Inghilterra e l’infelice Angelina

Gossip: il terzo principino d’Inghilterra e l’infelice Angelina

349
Il principe William d'Inghilterra e la moglie Kate allargano la famiglia: l'anno prossimo arriverà il loro terzo figlio.

Kate Middleton e il principe William sono in dolce attesa del loro terzo erede, mentre Angelina Jolie ha confessato che non le piace affatto essere single.

Dopo George e Charlotte, è in arrivo il terzo principino, o principina: Kensington Palace ha annunciato che la duchessa di Cambridge, Kate Middleton (con il marito William), è in dolce attesa, senza specificare di quante settimane o mesi sia la gravidanza. Probabilmente la notizia è stata diffusa prima di quanto la coppia desiderasse, a causa dalla cancellazione di un evento a cui doveva partecipare oggi la futura mamma.

Kate soffre di «forti nausee mattutine», come le era già accaduto con gli altri figli e finora non è stato necessario, a differenza che per la gravidanza di George, un ricovero in ospedale: «Viene assistita a Kensington Palace», la residenza di Londra in cui vive, ha reso noto un portavoce. Il neonato sarà il quinto in linea per il trono, dopo nonno Carlo, papà William e i fratelli George, che ha già quattro anni, e Charlotte di due. 

E la gioia dei figli è ciò che rimane, al momento, ad Angelina Jolie, dopo la separazione da Brad Pitt: «Non mi piace essere single. Non è una cosa che volevo e non c’è niente di bello nell’esserlo. E’ difficile», ha confessato al Sunday Telegraph, ammettendo che questo «non è un anno facile dal punto di vista emotivo. Ho avuto anche altri problemi di salute. La mia salute è qualcosa che devo monitorare».

Del resto, nel 2013 si è sottoposta a una mastectomia preventiva, nel 2015 ha rimosso le ovaie per evitare rischi di tumori e nel 2016 è rimasta vittima della paralisi di Bell che le ha danneggiato i nervi facciali: «Mi sento come se il mio corpo sia stato colpito, ma cerco di sorridere quanto più possibile» ha aggiunto, per evitare di far sentire e subire lo stress ai figli. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here