Home Notizie Articoli di Economia e società Il rinnovo dei brevetti di salvataggio delle unità cinofile

Il rinnovo dei brevetti di salvataggio delle unità cinofile

519
brevetti di salvataggio

A partire dalle ore 10 del prossimo 1 maggio, a Cavallino Treporti, sulla spiaggia libera in località Ca’ Ballarin, si terrà la giornata delle prove annuali di rinnovo dei brevetti di salvataggio, organizzata dalla Sezione Veneto della Scuola Italiana Cani Salvataggio (SICS). Saranno presenti Ferruccio Pilenga e Donatella Pasquale, rispettivamente Presidente e Vice Presidente nazionali dell’Associazione, oltre ad Andrea Schiavon e Ferrulli Nicoletta a capo della sezione regionale.
Le prove in acqua per il rinnovo dei brevetti costituiscono un importante appuntamento nel percorso di formazione delle unità cinofile di salvataggio in acqua, che sancisce l’idoneità a prestare i servizi di presidio della sicurezza balneare. I brevetti rilasciati dalla SICS, riconosciuti dalle Capitanerie di Porto, hanno validità annuale e certificano con la massima attendibilità la capacità delle unità uomo-cane di portare in salvo una o più persone in pericolo in acqua, o di prestare soccorso ad una imbarcazione ed ai suoi occupanti, con professionalità e velocità di intervento.
Diffusa in tutta Italia, la scuola, formalmente organizzazione di volontariato di protezione civile, opera da più di venticinque anni nella nostra Regione, avvalendosi della collaborazione di formatori cinofili certificati.
La SICS da tempo sceglie la spiaggia di Cavallino Treporti per fare le proprie esercitazioni: il litorale, infatti, ben si presta ad accogliere le unità cinofile e l’Amministrazione Comunale offre sempre la possibilità di condurre le esercitazioni, talvolta anche in collaborazione con la sezione locale dei Civici Pompieri Volontari. Dopo vari workshops ed allenamenti nella stagione invernale e dopo le prime uscite nelle acque di Cavallino Treporti nel mese di aprile, venerdì primo maggio si svolgeranno gli esami finali, cui sarà possibile assistere nella giornata che inaugura la stagione balneare, per soddisfare la curiosità dei primi bagnanti e soprattutto dei bambini. Il gruppo Veneto sarà poi operativo, nel corso della stagione estiva, in altre località balneari della costa veneta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here