Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo I primi 40 anni di Chris Martin

I primi 40 anni di Chris Martin

304
0
Chris Martin, frontman dei Colplay ed ex marito di Gwyneth Paltrow, domani entra nei fatidici "anta".

Auguri a Chris Martin, il leader dei Colplay, che domani compie 40 anni, l’età in cui avrebbe voluto mollare il rock e darsi alla musica classica. Vedremo!

Domani, giovedì 2 marzo, il frontman dei Coldplay Chris Martin compie 40 anni. Un età in cui, secondo una sua dichiarazione di oltre dieci anni fa: «non avrebbe più potuto fare la rockstar e quindi si sarebbe dedicato alla musica classica», ma come insegnano Mick Jagger e Keith Richards, c’è sempre tempo per dimenticare simili sparate giovanili, soprattutto se le cose vanno come stanno andando alla sua band, probabilmente al vertice della carriera.

Martin, che ha un diploma in letterature classiche, ha formato i Coldplay – insieme a tre suoi amici dei tempi della scuola, Johnny Buckland, Guy Berryman e Will Champion – nel 1997 e già tre anni dopo il gruppo ha cominciato a frequentare i piani alti del rock mondiale, grazie soprattutto a “Yellow“.

Fino a oggi, gli album venduti sono oltre 80 milioni, ma Chris è anche azionista di Tidal, la società di musica in streaming fondata da Jay Z – suo amico intimo e collaboratore occasionale in sala di incisione – insieme alla sua signora, Beyoncé.  

A 40 anni, con il suo look trasandato, Chris Martin è uno dei più amati sex symbol della musica mondiale e il matrimonio con Gwyneth Paltrow rimane una delle vicende più amate dai cultori del gossip: dopo dieci anni di vita insieme all’insegna dell’amore per la natura e due figli hanno divorziato, ma sono rimasti in ottimi rapporti.

Tanto che l’attrice, vista spesso con i figli ai concerti dei Coldplay, ha cantato del ricco coro – di cui fa parte anche Annabelle Wallis, la nuova fidanzata di Martin – in un brano di “A Head Full of Dreams”, l’ultimo album della band che si esibirà in Italia il 3 e 4 luglio prossimi nello stadio milanese di San Siro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here