Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo L’Home Festival di Treviso fermato dal maltempo

L’Home Festival di Treviso fermato dal maltempo

305
Accesso bloccato all'Home Festival di Treviso, chiuso per oggi - venerdì 1 settembre - a causa del maltempo.

All’Home Festival di Treviso salta, per colpa del maltempo, la giornata di venerdì 1 settembre e quindi il concerto dell’ex cantante Oasis Liam Gallagher. 

Il maltempo abbattutosi sulla Marca nelle scorse ore fa perdere un giorno all’Home Festival, venerdì 1 settembre, e uno dei concerti più attesi, quello di Liam Gallagher. Lo hanno comunicato – via Facebook – gli organizzatori, spiegando che si è reso necessario verificare e ripristinare i danni causati alle strutture da un violento temporale: i Vigili del Fuoco hanno inibito l’accesso all’area fin quando non sarà ripristinata secondo norma. Si riparte comunque domani, con l’apertura dei cancelli alle 15.00. 

I possessori dei biglietto odierno possono richiedere il rimborso rivolgendosi al circuito di prevendita dove lo hanno acquistato entro e non oltre il 15 settembre, mentre gli abbonati ai quattro giorni riceveranno prossimamente un codice sconto per Home Festival 2018. Inoltre, esibendo in biglietteria il tagliando acquistato per la giornata di venerdì 1 settembre, si potrà avere uno sconto di 15 euro per gli show di domani e domenica.

Ieri sera, invece, grande successo per i Duran Duran che hanno conquistato il pubblico giunto da ogni parte d’Italia e non solo con tredici canzoni del loro vasto repertorio, fra le quali “Wild Boys”, “A View To a Kill”, “Notorious”, “Pressure Off” (accompagnata da un tripudio di coriandoli rosa) e “Ordinary World”. Dopo la presentazione dell’intera band, compresi i turnisti, gli immancabili bis con “The Universe Alone-Save a Prayer” e “Rio”.

Ottimi riscontri dal pubblico anche per i Moderat e per il progetto The Bloody Betroots, nato per mano di Sir Bob Cornelius Rifo, musicista originario di Bassano del Grappa, che è stato anche premiato con una targa d’argento dal presidente della Camera di Commercio di Treviso-Belluno Mario Pozza: per il successo internazionale ottenuto e per «aver portato la creatività nel mondo, dando orgoglio ai veneti».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here