Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Gli acciacchi di Jennifer Lopez e Phil Collins

Gli acciacchi di Jennifer Lopez e Phil Collins

328
Momento critico per Jennifer Lopez durante uno show a Las Vegas, ma poi si è subito ripresa alla grande!

Il tempo passa anche per le star, e si fa sentire: Jennifer Lopez si è bloccata sul palco, Phil Collins, già zoppicante, ha sbattuto la testa su una sedia.

Un video di Jennifer Lopez, girato a Las Vegas e postato su Youtube, mostra impietosamente che gli anni passano per tutti, anche per le star: l’artista statunitense è stata infatti colpita da un crampo nel bel mezzo del suo show. I ballerini con lei sul palco, si sono subito resi conto dell’accaduto e si sono precipitati in soccorso di J.Lo, che dopo alcuni secondi è ripartita e ha proseguito con tutti gli evidenti problemi alla schiena.

Nonostante questo piccolo imprevisto, Jennifer Lopez, dall’alto dei suoi 47 anni, ha ancora un’energia e una carica che molte giovani colleghe si sognano e porta avanti con onore la carriera di cantante, ballerina e attrice: entro fine anno dovrebbe pubblicare il suo secondo album in spagnolo, prodotto dall’ex marito Marc Anthony.

E’ andata peggio al più anziano Phil Collins che lo scorso 2 giugno, è tornato ad esibirsi in un concerto vero e proprio (a Liverpool) dopo una decina d’anni. Sono seguiti altri tre live alla Royal Albert Hall di Londra, ma l’esibizione di questa sera – sempre nella famosa sala della capitale britannica – è stata cancellata dopo che l’ex Genesis si è ferito in modo piuttosto serio cadendo durante la notte mentre si stava recando nel bagno della stanza d’albergo.

Lo annuncia un post sul suo profilo Facebook  in cui si spiega come Collins, che soffre di un disturbo a un piede susseguente un’operazione e non cammina molto bene (sul palco si aiuta infatti con un bastone), sia è scivolato e abbia battuto la testa contro una sedia. Portato in ospedale, gli sono stati applicati alcuni punti e si è deciso di tenerlo in osservazione per 24 ore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here