Home Video Gallery Raccomandata Espresso Franco Maccari: i 25 anni dei Coisp

Franco Maccari: i 25 anni dei Coisp

817
0

Maccari: “Un traguardo importante raggiunto con un successo dietro l’altro, una crescita inarrestabile che celebreremo anche con il Congresso Nazionale a maggio”.

Tema principale di oggi è la sicurezza, ne parliamo con il segretario generale del COISP Franco Maccari, che è qui per i 25 anni del COISP, coordinamento per l’indipendenza sindacale delle forze di polizia. E’ infatti del 4 marzo 1992 l’atto costitutivo del Coordinamento per l’Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia che, con la contestuale presentazione dello Statuto, quel giorno di ben 25 anni fa, ha preso vita per mano dei Fondatori.

Da quando il Coisp è nato 25 anni fa – aggiunge il Segretario Generale – nulla è cambiato e molto è cambiato. Non è cambiata l’idea che come una fiamma arde nelle menti e nei cuori di chi incarna il Coisp. Quell’idea che ha suggerito la necessità di dare vita non ad uno fra i Sindacati, ma al Sindacato. Quello diverso, quello che mancava, quello che è necessario per garantire davvero Libertà ed Indipendenza nell’azione di difesa dei colleghi.

E’ cambiato il bagaglio di esperienza che con il trascorrere degli anni si è accresciuto raggiungendo un valore immenso, grazie a tutto ed a tutti quelli che hanno messo in gioco se stessi. Grazie a sconfitte e vittorie, grazie a mille battaglie, ad errori ma soprattutto successi che ci vedono tagliare un traguardo importante, motivo di orgoglio e benzina che garantisce ulteriore vigore al motore del Coisp che, ormai inarrestabile, prosegue la sua corsa.

Tutto questo lo dobbiamo alla determinata azione di chi quel 4 marzo di 25 anni fa ci ha messo il nome e la faccia in quell’Atto ed in quello Statuto che celebreremo degnamente anche e soprattutto in occasione del Congresso Nazionale del 24 e 25 maggio, a Roma, dove simbolicamente si rinnoverà quella promessa che fin qui non è mai stata tradita e mai lo sarà finché saremo il Coisp.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here